Home»News»“Villeneuve, il mito che non muore” in mostra all’Autodromo di Monza

“Villeneuve, il mito che non muore” in mostra all’Autodromo di Monza

1
Condivisi
Pinterest Google+

“Villeneuve, il mito che non muore” in mostra all’Autodromo di Monza

“Gilles Villeneuve. Il mito che non muore” è il titolo della mostra fotografica ospitata fino al 22 luglio presso l’Autodromo del Monza Eni Circuit – Museo Autodromo dal 4 maggio al 22 luglio 2018. E fino al 3 giugno i visitatori potranno anche ammirare la Ferrari 312 T4 guidata dall’asso canadese nel 1979 e proveniente dalle Cantine Giacobazzi.

Mostra curata da Giorgio Terruzzi, foto di Ercole Colombo

Con quella monoposto in quella stagione, Villeneuve vinse tre Gran Premi. La rassegna è curata da Giorgio Terruzzi e le foto sono di Ercole Colombo. “Gilles Villeneuve. Il mito che non muore” è articolata su 170 scatti ed è visitabile nei giorni di giovedì e venerdì (10-13 e 14-18) ed il sabato e la domenica (orario continuato dalle 10 alle 19). La mostra è una storia per immagini di uno dei fuoriclasse più amati della Formula 1. E forse del mondo del motorsport più in generale malgrado la sua breve carriera, terminata in Belgio, sul circuito di Zolder nel 1982.

L’ingresso alla rassegna su Villeneuve costa 9 euro

L’esposizione è organizzata e prodotta da ViDi, in collaborazione con l’Autodromo Nazionale Monza, l’ACI di Milano e il Museo Gilles Villeneuve di Berthierville. La rassegna è patrocinata dal Comune di Monza e dalla Reggia di Monza. La mostra è arricchita da un video specifico con la testimonianza di Mauro Forghieri, storico ingegnere motorista della Ferrari e da diversi oggetti legati al mito del pilota canadese. Il biglietto d’ingresso costa 9 euro (ridotti 7: dai 13 ai 18 anni, over 65 e gruppi da 15 a 30 persone).

Articoli precedente

Nuovo dieselgate Audi, Spiegel rivela manipolazione iniezione AdBlue

Articolo successivo

La Ford snellisce la gamma: Mondeo a rischio estinzione?