Home»News»Arriva in Italia la rivisitata Golf VII, ecco prezzi e versioni

Arriva in Italia la rivisitata Golf VII, ecco prezzi e versioni

0
Condivisi
Pinterest Google+

La prevendita della Volkswagen Golf VII fresca di restyling (più tecnologico, con maggiori funzioni per la guida “autonoma”, che estetico) è cominciata lo scorso mese, mentre la commercializzazione comincia il prossimo. Il primo prezzo è di 20.150 euro per la Golf in allestimento Trendline equipaggiata con il motore turbo benzina TSI da 1.0 litri e 85 CV abbinato al cambio manuale a cinque marce. Sul mercato italiano verranno offerti anche altre motori: lo stesso TSI da 1.0 litri ma con 110 CV, il TSI da 1.4 litri da 125 CV ed il nuovo TSIda 1.5 litri da 150 CV Evo ACT. La gamma Golf a gasolio è articolata sulle due declinazioni del turbodiesel TDI da 1.6 litri (90, solo con cambio manuale da 23.050 euro, e 115 CV) e le due del 2.0 litri (150 e 184 CV GTD). La Golf a doppia alimentazione è la TGI a benzina e metano da 1.4 litri e 110 CV (23.050 euro). Tutte le unità sono Blue Motion Technology. Ad eccezione delle versioni da 90 CV, le altre si possono avere con il cambio manuale a sei rapporti o con la trasmissione automatica DSG a sette marce.

Della dotazione di serie italiana fanno parte 7 airbag compreso quello per le ginocchia lato guida, ESC con assistente di controsterzata e stabilizzazione del rimorchio, ABS, ASR, EDS, MSR, sistema di frenata anti collisione multipla Multicollision Brake, Fatigue Detection, differenziale elettronico a bloccaggio trasversale XDS, freno di stazionamento elettronico con funzione Auto-Hold e start/stop. Oltre a Trendline, gli altri allestimenti sono Business, Sport, Highline (tra le altre cose con cerchi in lega da 17”, climatizzatore automatico, Front Assist con riconoscimento pedoni e ACC – Adaptive Cruise Control), Executive (con navigatore Discover Media con display touchscreen da 8” ed i sensori di parcheggio anteriori e posteriori Park Pilot), nonché GTD che si distingue per lo sterzo progressivo e l’assetto sportivo, ma anche per  il paraurti in design sportivo, le prese d’aria con struttura a nido d’ape e l’elemento trasversale cromato.

Con Volkswagen Golf, debutta nel segmento C la tecnologia (a richiesta) dei comandi gestuali, basata sul sistema di infotainment Discover Pro con display da 9,2 pollici. Le dimensioni dell’altro schermo, quello del cruscotto digitale, sono di 12,3 pollici.

Articoli precedente

Tamoil aumenta il prezzo di benzina e diesel. Metano in calo

Articolo successivo

Renault Clio Gpl: il turbo gasa la francesina