Home»News»#Guardalastrada, Mandelli e ACI contro distrazioni da smartphone

#Guardalastrada, Mandelli e ACI contro distrazioni da smartphone

0
Condivisi
Pinterest Google+

#Guardalastrada è la campagna di sensibilizzazione promossa dall’ACI per cercare di convincere gli automobilisti, soprattutto quelli fra i 18 ed i 29 anni, a prestare attenzione al volante. La realtà virtuale degli smartphone può essere pericolosa: tre incidenti su quattro sono legati alla distrazione ed i telefonini sono la principale causa della perdita di concentrazione alla guida. Il pauroso dato del 2015 dice tutto: 9 morti al giorno in media sulle strade del Belpaese. Il bilancio è pesantissimo: 3.400 decessi e 250.000 feriti. Ed è preoccupante perché malgrado il seppur lieve calo dei sinistri (-1%), le vittime sono aumentate. “Per la prima volta in 15 anni – ammonisce l’ACI – si registra un’inversione del calo della mortalità, che per i neo patentati (primi 4 anni di guida) ha una incidenza quasi doppia rispetto ai guidatori più esperti”.

Il protagonista della campagna #Guardalastrada è l’attore Francesco Mandelli. Il dissacrante conduttore televisivo recita in un video che parte da una situazione paradossale nell’uso del telefono alla guida e si conclude con un incidente gravissimo. Il filmato chiude con Mandelli – nella veste di se stesso e non più di attore – che spegne il telefono. Aci spiega di aver puntato non tanto su una campagna “bella”, quanto efficace con un hastag che, per la prima volta, usa gli emoticon. L’obiettivo è quello di parlare direttamente ad almeno 300.000 giovani. È anche la prima volta che una pubblica amministrazione promuove una campagna impiegando esclusivamente i social network. L’iniziativa #Guardalastrada ha coinvolto diverse personalità di Governo e pubbliche, come i ministri Stefania Giannini, Beatrice Lorenzin e Maurizio Martina, i sottosegretari Gioacchino Alfano, Dorina Bianchi, Federica Chiavaroli, Vito De Filippo e Simona Vicari. Il video è stato realizzato dalla Tapeless e diretto da Marco Bellone e Giovanni Consonni.

Articoli precedente

Esso abbassa i prezzi dei carburanti, giù benzina e diesel

Articolo successivo

FCA avvisa gli automobilisti: "Stiamo per aumentare i prezzi"