Home»News»H2ROMA / Car Sharing a Roma alla portata di tutti con 10mila auto

H2ROMA / Car Sharing a Roma alla portata di tutti con 10mila auto

0
Condivisi
Pinterest Google+

ROMA – Ci vogliono 10 mila auto per rendere il car Sharing alla portata di tutti. Ad H2Roma la proposta di un progetto comune che coinvolga operativamente costruttori e i noleggiatori, con la regia delle istituzioni. È quanto è emerso ad H2Roma Energy&Mobility Show nel corso del workshop promosso dal Centro Trasporti e Logistica (CTL) della Sapienza Università di Roma e dal Centro Studi Fleet&Mobility. Hanno lanciato l’iniziativa Gianni Matranga Ad di Fiat Auto Var; Roberto Lucchini, presidente Aniasa e amministratore delegato Avis e Pier Luigi del Viscovo, direttore del Centro Studi Fleet&Mobility. Secondo Pier Luigi del Viscovo, “c’è una domanda di car sharing importante, ma latente, che aspetta solo un’offerta su larga scala. Oggi per Roma dobbiamo pensare a un car sharing che abbia una base di almeno 10 o 20mila macchine. Solo così potremo davvero indurre molte famiglie a rinunciare alla seconda auto, sapendo di poter trovare un veicolo disponibile poco distante”. Una soluzione che consentirebbe di diminuire le auto parcheggiate, e tenere in circolazione quelle di ultima generazione e poco inquinanti. Nel corso del workshop, Giuseppe Noia e Luca Avarello di Atac hanno infatti illustrato i positivi risultati degli esperimenti di car sharing che l’azienda conduce a Roma da alcuni anni. L’autonoleggio è una realtà che oggi conta circa 700.000 veicoli, utilizzati da milioni di persone in alternativa all’auto propria: segno che usare un’auto quando serve, invece di averne una di proprietà, è un concetto che ormai è entrato nella cultura della mobilità degli italiani.

Articoli precedente

MICHELIN / Pneumatico ecologico che riduce le emissioni di CO2 per le nuove Opel Insignia ecoFLEX

Articolo successivo

CONTINENTAL / 30 flotte iscritte a “Beat the Best”, iniziativa per contenere le emissioni di CO2