Home»News»Hanergy, quattro prototipi ad energia solare dalla Cina

Hanergy, quattro prototipi ad energia solare dalla Cina

1
Condivisi
Pinterest Google+

Fra al massimo 5 anni come rifornimento, ma prima come sistema per l’estensione dell’autonomia: Hanergy, una società cinese che offre “eco-elettricità”, ha esibito 4 prototipi alimentati alimentati ad energia solare. In questo caso l’estetica ed il fatto che due concept abbiano una certa somiglianza con due modelli della serie “i” di BMW conta meno. È la “rivoluzione” tecnologica che interessa. La carrozzeria dei prototipi di Hanergy ha un rivestimento in cellule fotovoltaiche in grado di accumulare una quantità di energia compresa tra gli 8 ed i 10 kWh. La superficie in grado di produrre energia oscilla tra i 3,5 ed i 7,5 metri quadrati: secondo le stime di Hanergy dovrebbe bastare per un raggio d’azione di un’ottantina di chilometri. Molto, naturalmente, dipende dall’esposizione al sole. In caso di maltempo il pieno viene effettuato in modo “tradizionale”, cioè mediante una presa di corrente: un rifornimento completo vale fino a 350 chilometri di autonomia.

I quattro prototipi sembrano andare incontro alle più disparate esigenze del mercato: c’è la Hanergy Solar R in versione sportiva (quasi gemella di BMW i8), la Solar L come monovolume, la Solar A è la compatta, mentre la Solar O (che ricorda la i3) è una citycar modaiola. Hanergy a quanto pare intende sfruttare la tecnologia ad energia solare nella produzione di serie entro tre al massimo cinque anni, ma prima dovrebbe venire adottata come range-extender su altri veicoli elettrici. Un altro futuro è cominciato. E, almeno sulla carta, potrebbe essere risultare particolarmente interessante in un paese come l’Italia, tradizionalmente, come si dice, “baciato dal sole”.

Articoli precedente

Nissan Qashqai Black Edition, serie speciale europea, 3.360 unità

Articolo successivo

Elaborazioni spinte con la Kia Soul al Festival del Fumetto di Milano