Home»News»Haval H2 in Italia con l’omologazione monofuel a GPL “antitasse”

Haval H2 in Italia con l’omologazione monofuel a GPL “antitasse”

0
Condivisi
Pinterest Google+

Haval H2 in Italia con l’omologazione monofuel a GPL “antitasse”

Haval H2 GPL, ovvero un suv da 4,335 metri di lunghezza a 17.900 euro. La filiale italiana del brand cinese controllato dalla Great Wall ha reso noto di aver concluso il processo di omologazione del modello H2 come vettura monofuel GPL. Un passaggio importante perché garantisce una riduzione del 75% della tassa di proprietà (Legge n. 449 del 27:12:1997, Art. 17, comma 5).

Versione “full optional” da 19.900 euro con interni in pelle

Il prezzo si riferisce all’ente level, ovvero la variante Easy. Per la Haval H2 Premium, dichiarata “full optional”, ossia con climatizzatore automatico bizona, retrocamera e radio MP5 con schermo da 8″, interni in pelle, tetto apribile elettricamente, servono 2.000 euro in più. Il suv a trazione anteriore dispone anche in un serbatoio di emergenza di benzina da 15 litri che garantisce almeno 150 chilometri di percorrenza. Il raggio d’azione da GPL supera invece i 500 chilometri (53 litri di gas petrolifero liquefatto). Il motore che equipaggia l’havel H2 GPL è un turbo a 16 valvole da 1.5 litri da 144 CV e 206 Nm di coppia. L’unità è abbinata ad una trasmissione manuale a sei marce. L’omologazione è Euro 6 D-Temp.

Haval H2 GPL con 3 anni o 100.000 chilometri di garanzia

La garanzia offerta dalla casa è di 3 anni o 100.000 chilometri. L’alimentazione alternativa proposta dal costruttore cinese assicura anche altri benefici, a parte il ridotto costo del rifornimento (0,6 euro al litro) ed allo sconto nazionale sulla tassa di proprietà. A livello locali, ci sono alcune realtà che esentano dal pagamento dell’imposta: è il caso delle regioni Piemonte o Lomabrdia. L’esenzione è totale e vale per l’intero ciclo di vita dell’auto. I residenti nella regione Puglia e nella provincia di Trento hanno l’esenzione per i primi 5 anni, mentre in Alto Adige vale per 36 mesi. Lanciato in settembre, il suv di segmento C disponibile anche bicolor è già stato venduto in 300 esemplari.

Articoli precedente

Due tedesche e due francesi fra le 7 finaliste del Car of the Year 2020

Articolo successivo

Anche il suv low cost Dacia Duster nella flotta pontificia di Papa Francesco