Home»News»Bmw mette a posto le “matite”: Oliver Heilmer a capo del deisgn Mini

Bmw mette a posto le “matite”: Oliver Heilmer a capo del deisgn Mini

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il gruppo Bmw ha messo a posto le… matite: dopo la diaspora di designer, con la nomina di Oliver Heilmer a capo delle linee di Mini la casa bavarese ha completato l’operazione di “ri-collocamento”. Heilmer è giovane, ha appena 42 anni ma lavora per il gruppo già da 17, ed era stato nominato presidente dello studio californiano Deisgnworks – una società controllata dal gruppo Bmw – poco meno di anno fa. Adesso gli è stato affidato il posto lasciato libero dal danese Anders Warming, che aveva accettato l’offerta da Borgward. Heilmer assumerà ufficialmente l’incarico di nuovo responsabile del design di Mini con il prossimo 1 settembre.

Alla Designworks, il prossimo nuovo capo delle linee di Mini verrà sostituito da Holger Hampf che aveva fatto parte del gruppo dirigente dello studio nel 2002. Dopo essersene andato nel 2010, il 50enne manager era rientrato nel 2014. Il valzer delle matite era cominciato con l’addio di Benoit Jacob e si era concluso con quello di Karim Habib (nel frattempo ingaggiato da Infiniti). La casa bavarese ha sostituito Habib com Jozef Kaban, “sfilato” a Skoda per occuparsi di Bmw ed ha affidato le linee delle divisioni elettrica (“i”) e ad alte prestazioni (“M”) a Domagoj Dukec.

Articoli precedente

Destino "crudele" per Fields in Ford: da licenziante a licenziato

Articolo successivo

Tre Procure indagano sul dieselgate, doppia inchiesta su Bosch