Home»News»Honda WR-V, la Jazz in versione offroad per i mercati emergenti

Honda WR-V, la Jazz in versione offroad per i mercati emergenti

0
Condivisi
Pinterest Google+

Concorrenza planetaria sui suv: Honda ha esibito al Salone di San Paolo (756.000 visitatori nel 2014 quasi 550 modelli esposti per un totale di 41 costruttori coinvolti), in Brasile (aperto fino al 20 novembre), una sorta di versione per l’America Latina e gli altri mercati emergenti di Jazz, ma in allestimento offroad, cioè Honda WR-V. Si tratta di un suv compatto (Jazz misura meno di 4 metri di lunghezza) con il quale la casa giapponese ha deciso di “sfidare” altri costruttori, come Ford (che ha in gamma EcoSport) o Renault (che offre Duster) in grandi paesi come il Brasile, dove tuttavia le vendite sono forte calo per via della crisi, o l’India.

Honda WR-V è stata sviluppata proprio in Sudamerica e beneficia esteticamente dei classici elementi che caratterizzano i fuoristrada: oltre alle protezioni, le “correzioni” estetiche riguardano anche il cofano motore, i cerchi in lega, una carreggiata allargata e, soprattutto, un assetto rialzato. Il debutto brasiliano è atteso per la prima metà del prossimo anno, verosimilmente con la stessa unità flexi fuel con cui è già equipaggiata la Fit (il nome con il quale viene commercializzata la Jazz), cioè il motore da 1.5 litri con cambio CVT e trazione anteriore. In India Honda WR-V verrà messa in vendita con due propulsori: un milledue a benzina ed un millecinque a gasolio.

Articoli precedente

Yellow in TV: Suzuki Vitara e l'importanza di essere "giap"

Articolo successivo

Eni taglia i prezzi di benzina e diesel. Cala il listino medio del metano