Home»News»In pista a Vairano con la i30 N e i suv per i primi 10 anni di Hyundai Italia

In pista a Vairano con la i30 N e i suv per i primi 10 anni di Hyundai Italia

0
Condivisi
Pinterest Google+

In pista a Vairano con la i30 N e i suv per i primi 10 anni di Hyundai Italia

Hyundai Italia festeggia i primi 10 anni di attività ufficiale in Italia con un evento sul circuito di Vairano. La Hyundai Experience è in calendario il 10 e 11 novembre ed offre la possibilità di guidare in pista la rinnovata gamma, inclusi i suv e, soprattutto, la nuova Hyundai i30 N.

Hyundai Italia sul circuito impiegato da Quattroruote

Il modello è disponibile in due livelli di potenza, da 250 e, in variante Performance, da 275 CV. Sotto il cofano c’è il quattro cilindri turbo benzina da T-GDi da 2.0 litri abbinata alla trasmissione manuale a sei rapporti. La sportiva a trazione anteriore è stata pensata a Namyang, nella Corea del Sud, ed è stata poi sviluppata sul Nürburgring, in Germania, dove si trova il Centro Prove Europeo Hyundai. La pista di Vairano è quella impiegata da Quattroruote. Hyundai Italia assicura che “il rettilineo di 2 km, integrato tra la Curva Nord e la Sud dell’Area Performance è il tracciato ideale per provare l’adrenalina pura dell’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 6,1 secondi della vettura”.

Overboost e differenziale elettronico a slittamento limitato

Grazie all’Overboost la coppia lievita dell’8% fino a raggiungere i 378 Nm. Assetto ribassato e differenziale elettronico a slittamento limitato garantiscono alla macchina coreana anche la giusta tenuta in curva, che si può testare lungo altri 2,6 km della pista. Oltre che la i30 N, i partecipanti alla Hyundai Experience potranno guidare anche la rinnovata famiglia di suv: Kona, Tucson e Santa Fe. A disposizione c’è anche un percorso off-road. Il programma della due giorni prevede test tra le 9 e le 17. Le prove saranno illustrate e seguite dalla di piloti professionisti di Quattroruote. I test drive si possono prenotare sul sito di Hyundai Italia direttamente in pista, fino ad esaurimento posti.

Articoli precedente

Rifornire o non rifornire? Ford richiama un milione e mezzo di Focus

Articolo successivo

Nuova puntata in tv: da un comodo van alla sportiva “yankee” per eccellenza