Home»News»Nuova Hyundai Santa Fe full hybrid da 230 CV e plug-in da 265

Nuova Hyundai Santa Fe full hybrid da 230 CV e plug-in da 265

0
Condivisi
Pinterest Google+

Full Hybrid al lancio e plug-in con il 2021: la nuova Hyundai Santa Fe arriva in autunno sul mercato con i suoi 4,785 metri di lunghezza, 15 millimetri più di prima. Le dimensioni sono cambiate leggermente, anche se non le proporzioni, visto che il suv coreano a 7 posti è largo 1,9 metri (+10 millimetri) e alto 1,685 (+5). Il passo supera i 276 centimetri.

Più posto per i passeggeri della seconda e della terza fila. E per i bagagli

I passeggeri che viaggiano in seconda fila hanno 3 centimetri di spazio in più per le gambe, quelli della terza ne guadagnano addirittura 4. Anche la capacità del vano bagagli è cresciuta, fino a 634 litri (+9) per la variante a 5 posti con i sedili rialzati e fino a 571 per quella a 7 (+24). Con la Hyundai Santa Fe arriva per la prima volta in Europa la tecnologia ibrida e plug-in del colosso asiatico applicata all’unità turbo benzina T-GDi Sartstream da 1.6 litri. Nella declinazione Full Hybrid la potenza di sistema raggiunge i 230 CV con 350 Nm di coppia grazie all’abbinamento all’unità elettrica da 44,2 kW (60 CV) ed al ricorso ad una batteria agli ioni di litio da 13,8 kWh.Hyundai Santa Fe

La declinazione plugin monta un motore elettrico da 91 CV

Dall’inizio del prossimo anno, la Hyundai Santa Fe disporrà anche della declinazione alla spina da 265 CV a trazione integrale grazie ad un motore elettrico da 91 CV. Per la prima volta verrà offerto anche un selettore Terrain Mode. Almeno per il momento, il costruttore non dichiarato l’autonomia a zero emissioni, che dovrebbe comunque superare i 50 chilometri. Sia la versione ibridati quella ibrida plug-in sono proposte con un cambio automatico a 6 marce (6AT) di nuova generazione. Lo Smartastream T-GDi da 1.6 litri è il primo propulsore abbinato alla tecnologia Hyundai CVVD (Continuously Variable Valve Duration) con ricircolo dei gas di scarico a bassa pressione LP EGR (Low-Pressure Exhaust Gas Recirculation).

La Hyundai Santa Fe a listino anche con un diesel da 2.2 litri

Il costruttore metterà a listino la Hyundai Santa Fe anche con un nuovo motore diesel da 2.2 litri con cambio DCT a bagno d’olio a 8 rapporti. Grazie al blocco in alluminio e, fra le altre cose, ad un nuovo sistema di iniezione a 200 bar più di prima (2.200) ed all’albero a camme, peso (-19,5 kg) e attriti sono stati ridotti. Il risultato è un aumento dell’efficienza con miglioramenti in termini di consumi e prestazioni, per il momento ancora non ufficializzati. La potenza è di 202 CV, la coppia di 440 Nm. La nuova trasmissione a 8 marce contribuisce ad un contenimento dei consumi del 3%. Inoltre, per la prima volta il suv dispone dell’Highway Driving Assist (HDA), ossia il Mantenimento della Corsia abbinato allo Smart Cruise Control.

Articoli precedente

Dopo la fusione, nella primavera 2021, FCA e PSA diventeranno Stellantis

Articolo successivo

L'Europa dell'auto recupera lentamente, flessione del 40% in sei mesi