Home»News»INDAGINI/ Sette furti di camion al giorno. Calano recuperi (61%)

INDAGINI/ Sette furti di camion al giorno. Calano recuperi (61%)

0
Condivisi
Pinterest Google+

Roma – La crisi penalizza gli investimenti tecnologici, anche se questi servono a ridurre il numero dei furti. Secondo il “Report annuale sui furti di mezzi pesanti 2012” elaborato da LoJack Italia “crescono i furti di veicoli pesanti e diminuiscono i recuperi”. Il fenomeno colpisce le aziende di tutte le dimensioni. Sebbene, in termini assoluti, i dati sul fenomeno siano sensibilmente più contenuti rispetto ai furti d’auto (a fronte di un parco circolante decisamente più ridotto), riguardano beni che presentano un elevato costo e un valore strategico per le attività produttive delle aziende del nostro Paese.

Nel 2012 in Italia sono spariti 2.438 automezzi pesanti, quasi 7 al giorno (un furto ogni 4 minuti per le auto; gravi danni anche per il sistema del noleggio). Dopo il calo del 2011, il dato è tornato a salire e ad allarmare le Forze dell’Ordine. Le regioni più colpite sono Lombardia (523 casi), Puglia (310), Sicilia (277), Campania (291), Lazio (238) e Piemonte (209). In queste sei aree si concentrano oltre i due terzi dei furti. I ritrovamenti dei veicoli rubati sono calati: dai circa 1.700 veicoli ritrovati nel 2010, si è passati nel 2012 a 1.504 (-3% rispetto ai 1.548 del 2011), cioè dal 64% al 61%. In Campania i recuperi sono cresciuti del 18%. Nella top five delle province più colpite Milano mantiene il primato assoluto con 292 furti, seguita da Roma (176), Torino (160), Napoli (128) e Catania (122).

Articoli precedente

VOLVO/ Doppia Volvo Polestar "integrale" da 350 cv, S60 e V60

Articolo successivo

PSA/ Tavares resta in Francia, diventerà capo di Peugeot Citroën