Home»Electric»Innovazione elettrica, nessuno come Tesla. Volkswagen Group vicinissimo

Innovazione elettrica, nessuno come Tesla. Volkswagen Group vicinissimo

0
Condivisi
Pinterest Google+

L’innovazione elettrica non è troppo premium, non secondo il Center of Automotive Management tedesco che ha confermato Tesla al primo posto davanti al gruppo Volkswagen e Hyundai per il 2019. Il primo brand di lusso è Daimler, che compare al decimo posto (Bmw è undicesima, sei posizioni meglio rispetto ad un anno fa), comunque in progressione di 5 posizioni rispetto al 2018.

Secondo l’Electromobility Report 2020 perdono terreno i costruttori cinesi

Il dato è contenuto nell’Electromobilty Report 2020 pubblicato dal CAM. Il marchio californiano ha ottenuto un’indice di 92,7, oltre 5 punti meglio rispetto al colosso tedesco, che è passato dalla quarta alla seconda piazza grazie alla Porsche Taycan ed al sistema di ricarica da 800 Volt. Anche il gruppo coreano ha recuperato due posti: era quinto un anno fa. Solo che il suo indice è quasi la metà di quello di Tesla. Nella Top 10 stilata dall’organismo tedesco hanno perso quota soprattutto i costruttori cinesi. La BYD era seconda è scivolata al quarto posto, la BAIC terza ed ora è sesta, la Geely (proprietaria di Volvo Cars e principale azionista di Daimler) era 14° ed è 15°, la Great Wall era 9 e si ritrova 17°. Sono invece entrate nell'”olimpo” dell’innovazione elettrica società come la JAC, direttamente al 12° posto, e la Zoyte (16°).

FCA, Toyota, Ford sono fra i “low performer” dell’innovazione elettrica

La Dongfeng, che ha una joint-venture anche con Renault (passata dal sesto al quinto posto), si è confermata nella Top 10, scalando una posizione, dall’ottava alla settima. Fiat Chrysler Automobiles, così come Toyota, Honda (comunque in crescita), Ford, Mazda e Subaru, figurano tra i “low performer” con punteggi decisamente bassi. Il costruttore italo americano si può “consolare” con il buon piazzamento di Groupe PSA, con il quale dovrebbe fondersi in tempi relativamente brevi, che ha guadagnati 4 posti ed è nona (indice di 16,5). La capacità innovativa di Tesla viene costantemente riconosciuta dal CAM, che colloca il costruttore californiano al primo posto a partire dal 2015, anno in cui ha superato Renault. In 8 anni, l’organismo tedesco ha preso in considerazione 258 innovazioni adottate da 30 costruttori a livello mondiale.

 

Articoli precedente

Datsun a rischio estinzione, il piano "segreto" di Nissan per ridurre i costi

Articolo successivo

Aixam Emotion, le microcar elettriche che percorrono 100 km con un euro