Home»News»Jeep Grand Wagoneer concept, il ritorno del suv di lusso di taglia grande

Jeep Grand Wagoneer concept, il ritorno del suv di lusso di taglia grande

0
Condivisi
Pinterest Google+

La casa delle Sette Feritoie si appresta a rilanciare la Jeep Grand Wagoneer a 30 anni di distanza dalla fine della produzione. Il concept è stato presentato a Detroit come “l’espressione moderna del suv premium” e anche di taglia grande. Anche FCA conferma insomma la tendenza al recupero delle vetture di dimensioni più importanti già avviato da Mercedes, Bmw, Ford e Toyota, solo per citare alcuni esempi.Jeep Grand Wagoneer concept

La produzione del modello comincerà nel 2021 a Warren, vicino a Detroit

In una nota, il costruttore ha chiarito in realtà che “Wagoneer identificherà una gamma di veicoli che ridefinirà di concetto di American Premium offrendo una esperienza unica ai clienti”. “Con l’elettrificazione di tutti i modelli Jeep nei prossimi anni e la reintroduzione del Wagoneer, ci espanderemo rapidamente in nuovi segmenti e categorie all’insegna del premium”, ha garantito Christian Meunier, l’ex numero uno di Infiniti diventato capo di Jeep. Il costruttore non ha diffuso dettagli tecnici circa il nuovo Jeep Grand Wagoneer, la cui produzione comincerà il prossimo anno a Warren, presso Detroit. Una mappa della città è stata riprodotta sul tetto panoramico del prototipo.

Alimentazione plug-in e, per la prima volta, a 7 posti

Il suv di taglia grande disporrà di un sistema di alimentazione plug-in annunciato “in linea con l’obiettivo del brand di offrire opzioni di elettrificazione su tutti i suoi modelli nei prossimi anni”. Verosimilmente sarà anche griffato 4xe, il marchio con il quale vengono caratterizzati i modelli a trazione integrale elettrificati. Dal punto di vista formale, il modello è ispirato all’originale, presentato nel 1962 come “semplice” Wagoneer. Per la prima volta, il suv disporrà anche della terza fila di sedili per un totale di 7 posti. Tra le altre cose, la versione di serie della Jeep Grand Wagoneer offrirà tre sistemi 4×4 e sospensioni pneumatiche Quadra-Lift. Il concept monta cerchi da addirittura 24” con dettagli in 3D.

Fino a sette schermi (75 pollici) sulla nuova Jeep Grand Wagoneer

L’abitacolo digitale è caratterizzato da quattro schermi per complessivi 45”. I monitor sono da 12,3” (dietro al volante), da 12,1” (consolle centrale, per l’infotainment), da 10,25” (orizzontale, sotto il precedente) e da 10,25” (per il passeggero anteriore). Altre tre schermi (30 pollici n totale) sono a disposizione di chi occupa i sedili della seconda fila. Il veicolo è dotato del sistema Uconnect 5 di FCA. Il concept della Jeep Grand Wagoneer è equipaggiato anche con l’unico impianto audio per veicoli al mondo progettato da McIntosh. Si tratta di un sistema con 23 altoparlanti. Il costruttore ha anticipato per il momento che il modello verrà commercializzato in Nord America entro la fine del prossimo anno.Jeep Grand Wagoneer concept

Articoli precedente

Luca de Meo riorganizza il gruppo Renault, che rilancia i quattro marchi

Articolo successivo

PSA e Total insieme per fabbricare batterie in Europa, investiti 5 miliardi