Home»News»JEEP/ La produzione portrebbe approdare in Russia

JEEP/ La produzione portrebbe approdare in Russia

0
Condivisi
Pinterest Google+

Detroit – Il Gruppo Fiat-Chrysler starebbe pensando alla delocalizzazione in Russia. Secondo indiscrezioni provenienti dagli USA, il Gruppo italo-americano avrebbe già sottoscritto un accordo con Sberbank, una banca controllata dal Cremlino, finalizzata a un piano industriale che potrebbe portare a produrre SUV e veicoli commerciali nella fabbrica della Zil. La Casa russa in passato assemblava auto di lusso e blindate per la nomenklatura del partito comunista. Oggi è in declino, il Cremlino ha tentato di salvarla facendole realizzare un’ammiraglia per i leader del Paese, ma il tentativo è fallito. Oltre alla Zil, un’altra partnership riguarderebbe la realizzazione di uno stabilimento Fiat-Jeep per produrre la Jeep Grand Cherokee a San Pietroburgo, insieme a un nuovo crossover; in tutto, a regime dovrebbero uscire dalle linee di produzione 120.000 vetture all’anno.

Articoli precedente

NISSAN/ A gennaio la produzione sale del 3,7%

Articolo successivo

ATTUALITA'/ Passera: "Sì al reato di omicidio stradale"