Home»News»JEEP/ Nuovo Compass: il marchio americano entra nel mondo SUV

JEEP/ Nuovo Compass: il marchio americano entra nel mondo SUV

0
Condivisi
Pinterest Google+

STOCCOLMA (SVEZIA) – Con il nuovo Compass, il marchio Jeep si espande in nuovi segmenti di mercato. Si tratta di un soft-SUV compatto e funzionale che abbina consumi efficienti (inferiori ai 7 litri/100 km per il turbodiesel nel combinato), una ricca dotazione per la sicurezza ed una straordinaria versatilità degli interni ad un ottimo rapporto qualità/prezzo. Compass è il nuovo modello di accesso alla gamma nonché il primo veicolo Jeep a trazione anteriore dotato di sospensioni a ruote indipendenti per elevati livelli di comfort e maneggevolezza su strada. Il marchio Jeep nel periodo compreso tra il 2005 ed il 2007 passerà da tre da 3 a sette modelli, offrendo la gamma più ampia disponibile in 65 anni di storia del marchio americano. Entro fine 2007, la gamma Jeep comprenderà Commander, Grand Cherokee, Cherokee, i nuovi Compass, Patriot, Wrangler due porte e Wrangler Unlimited quattro porte. Compass presenta alcuni elementi stilistici caratteristici del marchio Jeep, quali la mascherina a sette feritoie, i fari circolari ed i passaruota trapezoidali. Numerosi anche gli elementi inediti : il parabrezza spiovente, il cofano imponente e la grande fascia laterale conferiscono a Jeep Compass un’immagine moderna e dinamica. Il profilo si presenta marcatamente scolpito: la linea decisa dei parafanghi con i tipici passaruota trapezoidali sottolinea il portamento atletico del nuovo SUV. Gli interni coniugano funzionalità, comfort e versatilità in un abitacolo raffinato e spazioso. Gli interni sono configurabili in base alle diverse esigenze di carico. La posizione rialzata dei sedili garantisce massima visibilità ed un migliore controllo della vettura. L’allestimento degli interni comprende: airbag laterali a tendina; sistema di amplificazione Boston Acoustics a nove altoparlanti con subwoofer e due altoparlanti montati nel portellone posteriore; lampada ricaricabile multiuso montata sopra il vano di carico, estraibile ed utilizzabile come torcia elettrica; bracciolo centrale scorrevole con vano portaoggetti; sedile anteriore ripiegabile per creare una superficie piana; sedili posteriori frazionabili 60/40 totalmente ripiegabili e reclinabili; rivestimento del vano di carico posteriore in vinile UltraFloor, lavabile ed amovibile. Compass sarà commercializzato con la trazione integrale di serie Freedom Drive 1, un sistema che presenta un differenziale a controllo elettronico che trasferisce automaticamente la coppia all’assale con maggior trazione. La dotazione per la sicurezza comprende: airbag frontali multistadio; airbag laterali a tendina; ESP; Brake Assist System; sistema antiribaltamento ERM; ABS con sistema di rilevamento fondi stradali a scarsa aderenza; sistema di controllo della trazione. La versione Jeep Compass Sport è equipaggiata di serie con cerchi in lega da 17 pollici e pneumatici All-Season. La versione Limited è equipaggiata con cerchi in lega di alluminio da 18 pollici e pneumatici ad alte prestazioni All-Season. I propulsori di Jeep Compass sono stati progettati per offrire eccellenti prestazioni, consumi ridotti ed un’elevata fluidità di marcia. Compass sarà equipaggiato di serie con un motore 2,4 litri World Engine da 170 CV (in Italia da novembre). Nella gamma sarà disponibile anche un turbodiesel da 2,0 litri da 140 CV ad iniezione diretta, dotato di iniezione ad alta pressione, turbocompressore a geometria variabile e 4 valvole per cilindro (disponibile nel nostro Paese da marzo 2007). A richiesta il propulsore 2.4 benzina potrà essere equipaggiato con un sistema di trasmissione variabile continua. La produzione di Jeep Compass è stata avviata nel secondo trimestre del 2006 presso lo stabilimento di Belvidere in Illinois. Il nuovo motore World Engine da 2,4 litri viene prodotto presso gli impianti della Global Engine Manufacturing Assembly di Dundee, nel Michigan.

Articoli precedente

BMW GROUP/ Vendite a +3,8% nel cumulato ma agosto non regge il confronto con il 2005

Articolo successivo

WABCO/ E' pronto il nuovo rivoluzionario compressore a due stadi