Home»News»L’attaccabrighe che si fa in tre, nuove edizioni limitate per Jeep Wrangler

L’attaccabrighe che si fa in tre, nuove edizioni limitate per Jeep Wrangler

0
Condivisi
Pinterest Google+

L’attaccabrighe che si fa in tre, nuove edizioni limitate per Jeep Wrangler

Tre volte attaccabrighe per celebrare i 10 anni della terza generazione: Jeep Wrangler diventa Golden Eagle, JK Edition e Rubicon Recon. Si tratta di serie speciali, di cui una a tiratura molto limitata (1.250 unità) per la sola area EMEA, la JK Edition.

Doppio porte aperte in maggio per le proposte di Jeep

La Jeep Wrangler Goled Eagle è un “tributo speciale per autentici appassionati del mondo Wrangler”, spiega il costruttore. La Rubicon Recon è, invece, “la massima espressione estetica e tecnica dell’off-road”. Ai tre modelli (e non solo) viene dedicato il doppio Porte Aperte del 12/13 e 26/27 maggio. Negli stessi giorni Jeep offre anche Wrangler Sahara a 18.000 euro, Cherokee Night Eagle a 19.000, Grand Cherokee a 22.000. I prezzi valgono in caso di finanziamento Jeep Free e non includono il valore di permuta dell’usato. La filiale italiana della casa delle Sette Feritoie propone anche la soluzione Be-Smart che consente di acquistare la Renegade Limited a 18.900 euro o la Compass Limited a 25.000.

Serie speciale Jeep Wrangler Goled Eagle

La Jeep Wrangler Golden Eagle è ispirata alla CJ-7 Golden Eagle e viene offerta a partire dai 47.750 euro. Il modello si distingue per la griglia in tinta e le cornici dei fari color bronzo, i cerchi in lega da 18″, passaruota in tinta, piastra paracolpi Mopar e sportello carburante nero. Sul cofano è stata piazzata la decalcomania con l’aquila mentre lateralmente risalta la scritta “Golden Eagle”. L’equipaggiamento include il Dual Top, il sistema multimediale con CD / DVD / MP3 e display da 6,5 pollici abbinato all’impianto audio Alpine Premium. È disponibile sia a tra sia a cinque porte.

JK Edition in edizione numerata di 1.250 unità per l’area EMEA

La Jeep Wrangler JK Edition è una serie numerata ed è basata sulla Sahara. Ogni modello è caratterizzato dal numero progressivo al centro del quadro strumenti. Il modello è a listino unicamente come cinque porte Unilimted e monta il motore turbodiesel da 2.8 litri da 200 CV (lo stesso delle due altre serie speciali) abbinato al cambio automatico a cinque marce. È disponibile nei colori Black, Rhino e Chief e costa non meno di 51.000 euro.

Jeep Wrangler Rubicon Recon con Uconnect di serie

Lo stesso prezzo della variante destinata ad esaltare l’off road, la Wrangler Rubicon Recon. È equipaggiata con la trazione integrale inseribile e assali anteriori e posteriori Dana 44 dotati di bloccaggio elettronico con tanto di ridotte. Di serie dispone del rapporto al ponte anteriore e posteriore di 4,10 e differenziali di bloccaggio Tru-Lok. La serie speciale ha Dual Top, cerchi in lega da 18″ in Granite Crystal Low Gloss e cofano Power Dome con doppia presa d’aria. È standard il sistema Uconnect con schermo tattile da 6,5 pollici.

Articoli precedente

Reputation Manager, Marchionne primo. Bene Bombassei e Colaninno

Articolo successivo

Stelvio Sport Edition, la serie speciale del primo suv di Alfa Romeo