Home»News»Offensiva ibrida coreana, nel 2016 arriva il crossover compatto Kia Niro

Offensiva ibrida coreana, nel 2016 arriva il crossover compatto Kia Niro

0
Condivisi
Pinterest Google+

Kia Niro Hybrid è la risposta coreana all’offensiva ibrida giapponese, di Toyota in particolare. L‘eco crossover dovrebbe venire presentato nel corso del 2016 per debuttare su alcuni mercati selezionati già prima della fine dell’anno: prima in Giappone e poi negli Stati Uniti e quindi anche in Europa. Il suv compatto Kia Niro Hybrid dovrebbe essere più leggero grazie all’impiego di acciai ad alta resistenza (almeno il 5% di riduzione del peso) e dovrebbe venire realizzato su una piattaforma esclusiva sviluppata nel gruppo per la trazione ibrida. Il sistema ibrido è frutto della combinazione tra un nuovo motore benzina ad alta efficienza a iniezione diretta a 4 cilindri da 1.6 litri da 105 CV e 157 Nm di coppia e un’unità elettrica da 32 kW (altri 170 Nm) alimentata da una batteria ai polimeri di litio da 1,56 kWh. La trasmissione annunciata è a doppia frizione a sei marce.

Kia prevede di scendere con le emissioni di CO2 sotto quota 90 g/km (negli USA, nel ciclo autostradale, Kia promette consumi di 4,7 l/100 km) e progetta anche una versione di Kia Niro Hybrid plug-in. Il primo teaser rivela linee decisamente sportive sempre caratterizzate del nuovo linguaggio stilistico del brand coreano. Il suv a due ruote motrici (non è prevista una versione a trazione integrale) misura 4,36 metri di lunghezza (2,7 metri di passo) e 1,80 di larghezza. Con Niro Hybrid (che dovrebbe venire prodotto inizialmente solo in Corea del Sud, a Hwasung), Kia punta a ritagliarsi nuovi spazi nel segmento dell’alimentazione ibrida, finora presidiato con grande successo da Toyota. Entro il 2020 l’offerta ibrida di Kia dovrebbe più che raddoppiare.

Articoli precedente

La prima Jaguar elettrica, un suv ispirato alla C-X75 di James Bond

Articolo successivo

Class action Altroconsumo contro Fiat, via libera da Corte d'Appello