Home»News»Kia Sportage: debutta la versione a Gpl

Kia Sportage: debutta la versione a Gpl

0
Condivisi
Pinterest Google+

Con l’arrivo della versione a Gpl, la Kia Sportage arricchisce ulteriormente la gamma di motorizzazioni, per soddisfare le esigenze di una fascia sempre più allargata di consumatori. Frutto della collaborazione con BRC-MTM e la società olandese PRINS AutoGasSystem, la Kia Sportage Eco-Gpl è equipaggiata con un impianto a doppia alimentazione sul motore 1.6 GDi Euro6d-Temp EVAP. Nella variante bi-fuel eroga 127 cv e garantisce un’autonomia di circa 1200 chilometri, sommando la capacità di entrambi i serbatoi. Il tutto a fronte di 151 g/Km di CO2 emesse nel ciclo combinato NEDC. Ma non è tutto: nell’ottica di mantenere l’affidabilità Kia testimoniata dai 7 anni di garanzia, l’auto è dotata della tecnologia “Valve Care”. In poche parole, grazie all’immissione di uno speciale additivo stivato in un apposito serbatoio, protegge le valovle dall’usura nel corso del tempo.

Un’arma in più nel proprio listino

“Questa grande novità rappresenterà un indubbio vantaggio competitivo sia per l’ancora forte domanda delle motorizzazioni Gpl, specialmente tra i clienti privati, che per l’assenza di veri concorrenti di Sportage con alimentazione bi fuel”  spiega l’amministratore delegato di Kia Motors Company Italy, Giuseppe Bitti. Per mantenere elevato il livello di competitività, il differenziale di prezzo delle versioni Eco-Gpl sarà di 2 mila euro rispetto alle corrispettive versioni benzina 2WD. La Sportage a Gpl sarà quindi proposta nelle due versioni Business Class ed Energy. Con le medesime possibilità di personalizzazione già presenti nella gamma 1.6 GDi.

Articoli precedente

Volvo XC40 elettrica: avrà un sistema d'infotainmet altamente hi-tech

Articolo successivo

La strategia Audi per la mobilità del domani "parla" elettrico