Home»News»La Mercedes-Benz Classe E si aggiorna

La Mercedes-Benz Classe E si aggiorna

0
Condivisi
Pinterest Google+

Tempo di aggiornamenti per la Mercedes-Benz Classe E. Il modello presenta una serie di accorgimenti estetici mirati, per rimanere moderno e al passo con i tempi. La presenza di paraurti più dinamici e gruppi ottici d’ultimissima generazione s’abbina a interni dotati di colorazioni e dettagli inediti.

L’aspetto più interessante dell’aggiornamento, però, riguarda la sostanza. La nuova Classe E dispone della recente generazione di sistemi di assistenza alla guida, che collaborano attivamente col guidatore. Il risultato è una sicurezza attiva elevata. Quando il guidatore non reagisce, l’auto è in grado di farlo per lui in modo intelligente e rapido.

LEGGI ANCHE –> IL SETTIMO SIGILLO DI AFFALTERBACH, ECCO LA MERCEDES AMG GLA 35 4MATIC

Mercedes-Benz Classe E

Altamente tecnologica

Il sistema di riconoscimento hands-off del volante opera adesso in modo capacitivo, aumentando il comfort di comando nella guida parzialmente autonoma. Infatti il guidatore, per segnalare ai sistemi di assistenza alla guida che ha di nuovo il controllo dell’auto, non deve fare altro che afferrare il volante: nella corona del nuovo volante è incorporato un inserto a sensori che ne registra la presa. Se il sistema rileva che il guidatore non tiene le mani su di esso per un determinato intervallo di tempo, si avvia un processo di segnalazione a cascata che, in caso di prolungata inattività, attiva il sistema di arresto di emergenza.

Non solo. La Classe E è equipaggiata di serie con il sistema di assistenza alla frenata attivo che in molte situazioni è in grado, con una frenata automatica, di prevenire una collisione o di mitigarne la gravità. Alle velocità tipiche dei centri abitati il sistema è in grado di frenare anche in presenza di veicoli fermi o pedoni che stanno attraversando, potendo così evitare una collisione.

Col restyling della Classe E l’elettrificazione della catena cinematica compie un ulteriore balzo in avanti. Sono disponibili ben sette modelli in versione ibrida plug-in. Diesel e benzina, berlina e station-wagon, con trazione posteriore e integrale. La gamma motori, altamente efficienti e ad emissioni contenute comprende, per i benzina, uno spettro di potenza compreso fra 156 e 367 cv, mentre per i motori diesel la scelta spazia da 160 a 330 cv.

Mercedes-Benz Classe E

Articoli precedente

La "prima volta" di Rowland in Formula E. Domani il sipario sulla stagione

Articolo successivo

Skoda ENYAQ iV: il futuro è (già) qui