Home»News»Land Rover Defender LCV, entro l’anno con hard top e una sola fila di sedili

Land Rover Defender LCV, entro l’anno con hard top e una sola fila di sedili

0
Condivisi
Pinterest Google+

Ad occuparsene è la Speciale Vehicle Operations, la divisione di JLR che si occupa della personalizzazione dei vari modelli: è quella che ha sviluppato la variante Land Rover Defender LCV. Nel senso che si tratterà di un modello, naturalmente a produzione piuttosto limitata, che disporrà di qualche caratteristica aggiuntiva che lo può rendere interessante per un uso meno “convenzionale”.

Oltre 29 centimetri di altezza libera dal suolo

La Land Rover Defender LCV si distinguerà per il suo hard top che ne aumenta il volume di carico. L’avvio della commercializzazione dovrebbe avvenire già entro la fine dell’anno. Sarà disponibile nelle declinazioni 90 e 110, quest’ultima anche con sospensioni pneumatiche a controllo elettronico. L’altezza libera da terra supera i 29 centimetri, mentre la capacità di traino dichiarata è di 3,5 tonnellate.

Land Rover Defender LCV con Advanced Tow Assist

La Land Rover Defender LCV non si lascia intimorire dall’acqua e riesce a superare guadi fino a 90 centimetri. All’interno dell’abitacolo “sopravvive” una sola fila di sedili, la prima. Il conducente dispone di un sistema di telecamere che gli consente di tenere sotto controllo l’ambiente circostante. Sarà disponibile anche l’Advanced Tow Assist. Attraverso una specifica App, il gestore della flotta può tenere sotto controllo diversi parametri, fra i quali quello del livello del carburanti e della percorrenza.

Articoli precedente

Domani la misteriosa presentazione di Lamborghini, forse la Sián Roadster

Articolo successivo

Nuova Peugeot 308 TCR: esordio vincente