Home»News»Nuova Land Rover Discovery: sarà prodotta in due stabilimenti europei

Nuova Land Rover Discovery: sarà prodotta in due stabilimenti europei

0
Condivisi
Pinterest Google+

La nuova Land Rover Discovery sta ottenendo ampi consensi dal pubblico. A conferma di tale tesi, per far fronte al gran numero di ordinazioni della nuova arrivata, la decisione della Casa di costruire la vettura in ben due stabilimenti: Solihull  (Regno Unito) e Nitra (Slovacchia). L’impianto slovacco, che aprirà nel 2018, aggiungerà la sua produzione a quella di Solihull, che lavora a piena capacità su tre turni H/24 per soddisfare la domanda globale delle Range Rover, Range Rover Sport e della Jaguar F-PACE. La nuova fabbrica, da 300 mila metri quadrati, rappresenta un investimento di un miliardo di sterline e darà lavoro a 2.800 persone. L’impianto avrà una capacità annuale di 150 mila veicoli, i primi dei quali dovrebbero lasciare la linea di produzione verso la fine del 2018.

“Il successo della Nuova Discovery presso i clienti, ha potuto solo rinsaldare la nostra decisione di lanciare questo veicolo come primo prodotto della fabbrica in Slovacchia, per affiancare la produzione di Solihull.” Ha affermato Wolfgang Stadler –Global Manufacturing Director di Jaguar Land Rover– che ha poi continuato il discorso sostenendo che: “L’approccio multiterritoriale rispecchia la strategia messa in atto per la Range Rover Evoque e la Land Rover Discovery Sport nelle fabbriche a Halewood, in Cina e in Brasile, che ci garantiscono una produzione in linea con la forte richiesta dei clienti.” 

Articoli precedente

Nuova Renault Twingo GT: una citycar vitaminizzata

Articolo successivo

BMW Art Car: ecco la M6 GTLM by John Baldessari