Home»News»LOJACK/ Conferma la sua efficacia, recuperata Range Rover rubata

LOJACK/ Conferma la sua efficacia, recuperata Range Rover rubata

0
Condivisi
Pinterest Google+

MILANO – Sono bastate solo 15 ore dalla denuncia del furto per rintracciare e recuperare a Milano una Range Rover con targa francese, dotata del sistema LoJack e rubata a Mougins, paese tra Cannes e Nizza. Tempi da record, resi possibili dalla tecnologia wireless ad alta frequenza di LoJack e dalla stretta collaborazione con le Forze dell’Ordine. Il recupero della Range Rover, avvenuto in poche ore grazie a LoJack, evidenzia i punti di forza del sistema dell’azienda americana. Da un lato, la collaudata tecnologia a radio frequenza che permette di rintracciare e seguire i veicoli anche se nascosti in un container d’acciaio, in un garage o coperti da un denso fogliame. Dall’altro, l’esclusivo rapporto di collaborazione con le Forze dell’Ordine che utilizzano in servizio il sistema installando sui propri mezzi le unità “Vehicle Tracking Computer” (VTC). Queste ultime rilevano il segnale emesso dal dispositivo LoJack consentendo di seguire in tempo reale le auto rubate e di recuperarle. LoJack in oltre 20 anni di attività ha recuperato più di 200.000 veicoli, con una percentuale di successo superiore al 90%. Inoltre la società garantisce il rimborso del prodotto nel caso l’auto non venga ritrovata entro 48 ore.

Articoli precedente

FIAT/ 500 con il nuovo Blue&Me Map al Motor Show

Articolo successivo

VM MOTORI/ Due imprese da record nel corso del 2007