Home»News»Il Made in Italy over 30 piace ai collezionisti, Fiat 500 prima

Il Made in Italy over 30 piace ai collezionisti, Fiat 500 prima

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il Made in Italy tira ancora, almeno fra i collezionisti di auto. Lo rivela AutoScout24, com oltre 2,5 milioni di di inserzioni il più grande sito d’Europa per gli annunci di auto. L’indagine sull’interesse delle vetture vintage che riconosce il Made in Italy è stata condotta in occasione alla vigilia di “Verona Legend Cars”, la rassegna sulle auto storiche (e non solo) che aprirà i battenti il 5 maggio. Fra i modelli fabbricati da almeno 30 anni, Fiat Alfa Romeo e Lancia occupano i primi tre posti, lasciandosi alle spalle i marchi tedeschi che adesso sembrano farla da padrone: Mercedes e Porsche sono “solo” quarta e quinta. La Fiat 500 over 30 è la conferma della credibilità di un certo Made in Italy perché è l’auto d’epoca più cercata in assoluto, anche più di Porsche 911.

Malgrado si parli di guida autonoma e di altre diavolerie tecnologiche, le vetture datate continuano a piacere, un po’ come i dischi in vinile: nel primo quadrimestre dell’anno, informa AutoScout24, le ricerche sono salite del 4,2% rispetto allo stesso periodo del 2016. La “vecchia” Alfa Romeo Giulia è il terzo modello più cliccato dai collezionisti, seguita dalla Lancia Fulvia, vettura all’avanguardia per l’epoca con la sua trazione anteriore e il motore quattro cilindri a V. Il celeberrimo Maggiolino è quinto. La piattaforma europea ospita anche gli annunci che riguardano esemplari rari, tipo l’Alfa Romeo Sprint 1900 SS Touring Superleggera, acquistabile alla non proprio abbordabile cifra di 295.000 euro. Con un milione e 5.000 euro in più è possibile assicurarsi una Ferrari F40 in “perfette condizioni”. Due modelli tedeschi guidano la graduatoria delle auto più gettonata: VW Golf e Bmw Serie 3. Fiat Panda, l’auto più venduta d’Italia, è terza mentre Audi A3 è quarta. Il prezzo medio delle inserzioni è sceso ancora ed in aprile ha perso l’1,4% (14.212 euro).

Articoli precedente

La nuova visione di Musk, lo slittone sotterraneo urbano per auto

Articolo successivo

Ford Fiesta sul tetto d'Europa: in marzo prima davanti a VW Golf