Home»News»MAGNETI MARELLI/ La nuova piattaforma per l'auto sempre connessa

MAGNETI MARELLI/ La nuova piattaforma per l'auto sempre connessa

0
Condivisi
Pinterest Google+

Milano – Magneti Marelli lancia la prima piattaforma “aperta” per dispositivi di informazione e intrattenimento a bordo veicolo,  sviluppata e certificata in accordo con le specifiche di conformità dell’alleanza GENIVI. Il prototipo è stato presentato a San Josè in California in occasione del quinto Member Meeting dello stessa GENIVI Alliance (www.genivi.org, un’associazione formata da oltre 150 aziende di tutto il mondo,  che ha come obiettivo principale quello di guidare l’adozione diffusa di una piattaforma di sviluppo aperta  per i dispositivi di informazione e intrattenimento a bordo veicolo). Magneti Marelli è socio fondatore di Genivi assieme ad aziende come BMW, PSA, Intel, Windriver ecc. Il mondo dell’automobile si sta aprendo sempre di più all’esterno, al mondo di internet e ai dispositivi elettronici “consumer”. In quest’ottica, l’automobile “connessa” può ricevere a bordo veicolo informazioni a valore aggiunto (es.: traffico, navigazione evoluta, parcheggi, ecc.) e intrattenimento multimediale di alta qualità;  far dialogare il veicolo con i dispositivi consumer dei passeggeri (cellulari, smartphone, tablet ecc.), abilitare l’interazione con infrastrutture centrali per la raccolta e lo scambio di dati. A medio termine l’obiettivo è connettere l’automobile anche al mondo “cloud”.  Il progetto di Magneti Marelli è il risultato di tre anni di lavoro; la piattaforma è basata su linux e presenta hardware e software costruiti su standard “automotive”, ovvero rispondenti a specifici criteri in termini di resistenza e prestazioni (es.: temperature, sollecitazioni , velocità di risposta ecc.), compatibili con le condizioni di esercizio di un automobile, integrando la connessione alla rete elettronica di controllo della vettura. La piattaforma include già la struttura di base che abilita funzioni come la connettività a dispositivi elettronici consumer, la visualizzazione di contenuti internet, le connessioni wireless (WiFi, 3G e Bluetooth), le riproduzione di contenuti audio/video e multimediali ad alta definizione, la gestione della radio e dell’audio digitale Hi-Fi, e l’installazione e aggiornamento di nuove applicazioni. L’avvio della produzione in serie è previsto per il 2013.

Articoli precedente

NISSAN/ La produzione sale del 19,1% a novembre. Vendite: +20%

Articolo successivo

ATTUALITA'/ Inaugurata la Fondazione Marco Simoncelli