Home»News»MAHINDRA/ Nuovo pick-up Bolero Loader , 10.000 Euro per una tonnellata di portata utile

MAHINDRA/ Nuovo pick-up Bolero Loader , 10.000 Euro per una tonnellata di portata utile

0
Condivisi
Pinterest Google+

ROMA – Artigiani, agricoltori, imprese edili, società di manutenzione ed in genere tutte le piccole imprese hanno bisogno per svolgere la loro attività di un veicolo robusto, affidabile, flessibile ed anche – ma forse soprattutto – conveniente. Con uno straordinario rapporto portata/prezzo inferiore a 10.000 Euro per tonnellata, il nuovo pick-up Mahindra Bolero Loader risponde in pieno a queste loro esigenze. Al prezzo di 9.980 Euro (più IVA e messa su strada) il costruttore indiano offre oggi al pubblico italiano un veicolo da lavoro in grado di trasportare una tonnellata di merci o di attrezzature su un cassone lungo 2.190 mm e largo 1.440 mm. La proposta Mahindra potrebbe diventare ancora più conveniente per quei clienti che, acquistando Bolero Loader, decidessero rottamare un autocarro Euro 0 oppure Euro 1. Acquistando un veicolo che come Bolero Loader ha una massa complessiva di 2.800 kg, potrebbero infatti beneficiare dell’incentivo di 1.500 Euro previsto per il 2008 dal cosiddetto decreto “milleproroghe. La convenienza di Bolero Loader non finisce però al momento dell’acquisto del mezzo. Mobilità continua ed assistenza tempestiva in qualsiasi situazione sono servizi fondamentali per tutti coloro che utilizzano un veicolo per motivi di lavoro. In caso di difficoltà, i clienti di Bolero Loader, così come tutti i clienti degli autoveicoli Mahindra immatricolati in Italia dal 1 Gennaio 2008, possono chiamare la Centrale Operativa di AXA Assistance attraverso un numero verde dedicato. Le prestazioni fornite riguardano interventi di assistenza tecnica su strada, traino, recupero difficoltoso, veicolo sostitutivo e/o biglietto ferroviario od aereo in caso di guasti gravi che precludano la prosecuzione del viaggio. Il servizio è compreso nel prezzo degli autoveicoli Mahindra venduti in Italia e ha una durata di 2 anni.

Articoli precedente

BMW GROUP/ Ritorno della M1 Procar a Hockenheim

Articolo successivo

DERKA/ I bambini e la strada:il pericolo è sempre in agguato