Home»News»Manutenzione delle auto: nel 2017 i costi sono saliti più dell’inflazione

Manutenzione delle auto: nel 2017 i costi sono saliti più dell’inflazione

0
Condivisi
Pinterest Google+

Manutenzione delle auto: nel 2017 i costi sono saliti più dell’inflazione

La spesa per la manutenzione delle auto è cresciuta nel 2017 in Italia più dell’inflazione e vale, a seconda dei governi, praticamente più di una manovra finanziaria. Lo ha stimato l’Osservatorio Autopromotec, secondo il quale lo scorso anno sono stati spesi 30,9 miliardi per l’assistenza e la riparazione. Significa il 4,8% in più rispetto al 2016 (29,5).

La spesa per l’assistenza è aumentata per il quarto anno consecutivo

Nell’elaborazione del dato, l’Osservatorio ha considerato il modesto incremento del ricorso da parte degli italiani alle officine di autoriparazione (+2%) e dell’aumento del parco circolante (+1,7%). Ma anche di un rincaro medio stimato attorno all’1% dei costi in officina. Il 2017 è il quarto anno consecutivo di crescita delle spese per la manutenzione delle auto. L’ultima contrazione risale al biennio 2012/2013. La spesa complessiva del 2017 è la più alta degli ultimi dieci anni. Solo nel 2011 aveva superato i 30 miliardi. E la tendenza è all’aumento.

Molta tecnologia, la manutenzione delle auto è diventata sempre più importante

L’Osservatorio Autopromotec sottolinea che l’attività di manutenzione delle auto (e la riparazione) “è diventata sempre più importante”. I veicoli sono sempre più imbottiti di tecnologia e gli interventi sono assai diversi rispetto al passato. “Gli interventi di riparazione che si svolgono quotidianamente in officina sono ormai in costante trasformazione”, spiega una nota dell’Osservatorio. Che in qualche modo giustifica i rincari: “Questa situazione comporta il costante aggiornamento degli autoriparatori che devono impegnarsi per poter continuare a garantire il miglior servizio possibile”.

Articoli precedente

Toyota Mirai, l'auto da bere, arriva in Italia entro il primo semestre 2019

Articolo successivo

Tata Nano addio, in 10 anni l'auto meno cara al mondo non ha lasciato il segno