Home»News»Mazda CX-30 regina dei crash test. Quattro stelle a Cherokee, 208 e Corsa

Mazda CX-30 regina dei crash test. Quattro stelle a Cherokee, 208 e Corsa

0
Condivisi
Pinterest Google+

Mazda CX-30 regina dei crash test. Quattro stelle a Cherokee, 208 e Corsa

Nelle ultime due tornate di crash test la Mazda CX-30 e la Bmw Serie 3 si contendono i migliori risultati assegnati dall’EuroNcap, il progetto internazionale di valutazione dei parametri di sicurezza delle auto nuove di cui fa parte anche l’ACI. Degli otto modelli sottoposti alle verifiche, cinque hanno ottenuto il punteggio massimo.

Alla compatta di Hiroshima il 99% per la protezione degli adulti

Oltre alle due auto già citate ci sono anche il suv Ford Explorer in versione plug-in, la Mercedes GLB e la Bmw Serie 1. Tre veicoli si sono invece fermati a quattro stelle: la Opel Corsa, la Peugeot 208 e la Jeep Cherokee. Secondo Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI, i crash test hanno evidenziato “continui i progressi nel campo della sicurezza grazie all’ausilio dei sistemi di assistenza alla guida”. “È in questa direzione che devono concentrarsi gli sforzi dei costruttori”, ha aggiunto. Con il 99%, la Mazda CX-30 ha ottenuto la miglior valutazione dell’anno (almeno finora) per la protezione degli adulti. Un risultato eccellente, anche superiore al 98% della Mazda 3.

I risultati dei crash test sono sempre più rassicuranti

La Bmw Serie 3 è stata premiata con l’87% per la protezione dei pedoni: nessun ha fatto meglio in queste ultime due tornate. La Mercedes GLB a benzina e gasolio si è rivelata la già sicura per i bambini (88%). La Mazda CX-30 ha conquistato anche il punteggio già alto per i sistemi di sicurezza attivi con il 77%: l’Explorer e la Serie 3 si sono fermati al 76%. Per il suv americano, l’ACI parla di “massima valutazione nelle prove di urto laterale contro la barriera”. Riferisce anche di un particolare apprezzamento per il dispositivo che disattiva automaticamente gli airbag in caso di presenza di sistemi di ritenuta per bambini. Della Mercedes GLB ha lodato il funzionamento del sistema di frenata automatica di emergenza.

Articoli precedente

Ferrari Roma, la nuova coupé 2+2 di Maranello da oltre 320 km/h

Articolo successivo

Annullata l'ultima tappa del WRC, Hyundai vince il titolo costruttori