Home»Auto sportive»McLaren 570GT: la supercar con il portellone

McLaren 570GT: la supercar con il portellone

0
Condivisi
Pinterest Google+

Quando mancano ormai pochi giorni all’apertura del Salone di Ginevra, McLaren ha diffuso le prime foto della nuova 570GT. Realizzata sulla supersportiva 570 S, la McLaren 570GT si caratterizza per un grosso lunotto posteriore apribile che permette di accedere facilmente a un bagagliaio di 220 litri. Questo va ad aggiungersi al vano anteriore, per un capacità complessiva di ben 370 litri. Numeri che, secondo gli uomini della McLaren, renderebbero la sportiva di Woking una vera granturismo a motore centrale, pratica e comoda da usare anche tutti i giorni. Per accrescere il comfort la McLaren 570GT ha finiture ancora più curate e una dotazione più ricca, compreso un impianto audio Bowers&Wilkins con 12 altoparlanti. Un tetto in vetro permette di avere un abitacolo sempre luminoso, mentre l’interno rivestito completamente in pelle, sedili regolabili elettricamente e un climatizzatore automatico bizona potenziato promettono di rendere più piacevole la permanenza a bordo. Inoltre, per ridurre il rumore è stato riprogettato l’impianto di scarico, adottati nuovi pannelli fonoassorbenti e utilizzati dei pneumatici Pirelli PZero appositamente sviluppati, che riducono il rumore di rotolamento fino a 3 decibel.

Nell’ottica di un utilizzo a 360° ci sono sospensioni a controllo elettronico dalla taratura più morbida (relativamente, si intende) e una diversa taratura dello sterzo. Quello che non cambia, invece, è il “cuore” della McLaren 570GT. Come motore troviamo sempre il 3.8 biturbo da 570 cv e 600 Nm di coppia abbinato a un cambio automatico a sette rapporti che, secondo la Casa inglese, permette alla nuova supercar di raggiungere i 328 km/h e accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,4 secondi.

 

 

Articoli precedente

Alfa Romeo Giulietta Veloce: compatta sportiva da 240 cv

Articolo successivo

Nuovo numero uno in Via Gallarate: in PSA arriva Massimo Roserba