Home»News»MegaBonus, la nuova campagna Fiat per sostenere le vendite (in calo)

MegaBonus, la nuova campagna Fiat per sostenere le vendite (in calo)

0
Condivisi
Pinterest Google+

MegaBonus, la nuova campagna Fiat per sostenere le vendite (in calo)

Dopo aver perso ancora quota di mercato in Italia, Fiat corre ai ripari con la nuova campagna di MegaBonus con la quale offre fino a 6.000 euro di vantaggi. La formula promozione è libera, nel senso che il potenziali cliente non ha bisogno né di un usato da riconsegnare né di un’auto da rottamare.

Nei primi 5 mesi Fiat ha ceduto il 14,55%, FCA il 12,1%

Tra gennaio e maggio FCA ha venduto 30.000 macchine in meno perdendo due punti di quota, passata da quasi il 27,5% a poco più del 25%. Fiat ha subito una flessione non troppo diversa, scivolando dal 18,22% al 16,19%. A sostegno dell’operazione MegaBonus, il marchio nazionale ha disposto due fine settimana di Porte Aperte, quelli dell’8 e 9 e del 15 e 16 giugno. Con la promozione bastano 7.600 euro per mettersi al volante di una Panda. La Fiat Tipo si può avere a partire da 11.500, mentre per la 500L ne servono “solo” 12.700. I prezzi valgono in caso di finanziamento con anticipo “0”.

Il MegaBonus fino a 6.000 euro scatta in caso di sostituzione della propria auto

Chi invece volesse sostituire la propria auto con una Fiat Tipo o con una 500L in pronta consegna godrà di condizioni definite “straordinarie”. Scatterà cioè il MegaBonus che può arrivare fino a 6.000 euro anche senza permuta o rottamazione. Questa nuova campagna è sostanzialmente la prosecuzione della MegaRottamazione dello scorso mese, che consentiva di beneficiare di vantaggi  anche a chi non possedeva né era parente dell’intestatario. Al solito, Fiat ha scomodato Fabio Rvazzi e la nonna.

Articoli precedente

Nio ES6, il secondo suv elettrico della start-up cinese. Costerà 46.000 euro

Articolo successivo

IP e Italiana Petroli abbassano i prezzi di benzina, diesel e GPL