Home»News»Il miglior settembre dell’auto dal 2009 in Italia: Ferrari +81%, Jaguar -51%

Il miglior settembre dell’auto dal 2009 in Italia: Ferrari +81%, Jaguar -51%

0
Condivisi
Pinterest Google+

In settembre (il migliore dal 2009) in Italia sono state vendute quasi 167 mila auto nuove: è l’8,1% in più rispetto allo stesso mese del 2016. Il bilancio dei primi tre trimestri si chiude con una crescita del 9%, pari a quasi 1,534 milioni di macchine targate. Significa che l’anno potrebbe chiudersi vicino a quota due milioni.

Un giorno lavorativo in meno, ma ultime 72 ore decisive

Il presidente dell’Anfia sottolinea il buon dato di settembre, ottenuto con un giorno lavorativo in meno. Filippo Pavan Bernacchi, numero uno di Federauto, ammonisce ancora una volta circa il peso delle kilometrizero. “Un’iniezione che peserà il circa il 15% del totale, ovvero 330 mila vetture”, ha osservato. Pavan Bernacchi ha anche ricordato come il canale privati sia in calo del 4%. La stima di Dataforce è che il 48% delle targhe di settembre riguardi gli ultimi tre giorni. Gli automobilisti italiani continuano ad non avvertire alcun problema sul diesel, la cui quota è salita dal 57,4 al 57,5%. Le immatricolazioni a benzina sono aumentate percentualmente di più: dal 29,8 al 31,1%. Le auto ibride ed elettriche hanno raggiunto una penetrazione del 3,7%.

FCA cresce meno della media in Italia. Jeep meglio di Alfa Romeo

FCA cresce meno della media (+5,2% senza Ferrari, +81,2%, e Maserati, -26%) e la quota di mercato scivola da quasi il 29% al 28,2%. Jeep e Alfa Romeo crescono rispettivamente del 44% e del 14%, mentre Fiat sfiora “solo” il 3%. Lancia, cioè Ypsilon, è in flessione del 12,5%. Da inizio anno i volumi del gruppo radicato in Italia e negli Stati Uniti sono aumentati dell’8,9%. L’apporto del Biscione è stato di quasi il 30% in termini di crescita. Maserati è andata anche meglio: +71,4%.

Seat e Nissan protagoniste assolute in settembre

Fra i marchi stranieri, Seat ha guadagnato oltre il 60% in un mese, Nissan più del 57%. Poi ci sono Suzuki con una progressione del 33% e Audi con una del 23%. In decisa controtendenza Jaguar (-51%), Ssangyong (-46%), Subaru (-33%) e Mitsubishi (-28%). Da inizio anno, nessuno ha fatto meglio di Suzuki (+42%) né peggio di Ssangyong (-23%).

Sei auto nazionali nella Top 10, Fiat Panda sempre più regina

 

Nelle top ten di settembre e dei primi nove mesi, ci sono sei modelli che, almeno in teoria, arrivano dall’Italia. Fiat Panda è sempre la regina del mercato (12.353 unità vendute in settembre e 113.063 da inizio anno). Il solo altro modello sul podio di entrambe le classifiche è Lancia Ypsilon, rispettivamente terza e seconda. In realtà, nei nove mesi, altre due auto di FCA, 500 e Tipo, sono a quota 48.000. Le auto straniere più vendute sono VW Golf e Renault Clio: la tedesca (per il momento fuori dalla Top 10 del 2017) è risultata quinta in settembre, la francese è quinta da inizio anno.

Articoli precedente

Sports EV concept e il nuovo CR-V, Honda al Tokyo Motor Show

Articolo successivo

Forti aumenti sul GPL. Benzina e diesel fermi nonostante crollo quotazioni