Home»News»MERCATO/ In aprile, senza "km zero", -20% di immatricolazioni

MERCATO/ In aprile, senza "km zero", -20% di immatricolazioni

0
Condivisi
Pinterest Google+

Roma – In aprile, secondo le anticipazioni di Federauto, le nuove immatricolazioni sono calate del 20% rispetto agli stessi giorni lavorativi dell’aprile dello scorso anno.

Il dato, informa una nota dell’associazione, è “al netto delle chilometri zero” che verranno immatricolate oggi. In marzo il calo era stato assai meno sensibile, ma era stato “favorito” da quello, molto negativo, del marzo del 2012, quando c’era stato lo sciopero delle bisarche.

“È una Caporetto per la filiera dell’automotive italiana che sconta la dissennata e miope politica dall’ultimo Governo che ha scambiato gli autoveicoli per una ‘mucca da mungere e forse da macellare'”, ha commentato Filippo Pavan Bernacchi. “Guardiamo al nuovo Governo Letta con speranza e ottimismo. Siamo convinti che l’Italia abbia toccato il fondo e che si possa solo risalire. Bisogna però da subito alleggerire la pressione fiscale e varare provvedimenti che favoriscano i consumi interni che pesano l’80% di quelli totali. Abbiamo molte idee, anche a costo zero, per lo Stato che potrebbero aiutare le nostre aziende che fatturano l’11,4% del PIL, partecipano alle entrate fiscali dello Stato per il 16,6% e con l’indotto allargato occupano 1.200.000 persone”.

Articoli precedente

CARBURANTI/ Dopo 60 giorni di cali, i prezzi di salgono

Articolo successivo

CARBURANTI/ Crollano quotazioni. Esso alza prezzi di mezzo cent