Home»News»MERCATO/ Prima flessione dopo 10 anni in India. E dopo 3 cala VW

MERCATO/ Prima flessione dopo 10 anni in India. E dopo 3 cala VW

0
Condivisi
Pinterest Google+

New Delhi (India) – Le tigri non ruggiscono più. O, almeno, sono meno “aggressive”.

L’associazione dei produttori indiani ha ufficializzato un calo del 6,7% di nuove immatricolazioni nel corso dell’ultimo anno fiscale, che si è chiuso il 31 marzo. In India (la terza economia asiatica), nei dodici mesi sono state consegnate 1,9 milioni di auto. Si tratta della prima flessione da 10 anni a questa parte. L’ultima contrazione risale all’esercizio 2002/2003 quando il mercato aveva perso il 2,1%. Nel terzo millennio, solo nel 2000/2001 era andata peggio: -7,7%. La Society of Indian Automobile Manifactures stima per una ripresa nei prossimi mesi, fra il 3 ed il 5%. Gli analisti temono una sorta di disimpegno da parte dei costruttori, che potrebbero rallentare gli investimenti.

Volkswagen (ma anche altri costruttori, soprattutto europei) deve fare i conti con questa nuova realtà, perché i mercati emergenti (inclusi quello della Russia e sudamericani) potrebbero non essere più in grado di bilanciare la contrazione delle vendite del Vecchio continente. In marzo, ad esempio, il colosso tedesco ha registrato una flessione a livello globale dell’1% (532.400 unità). È il primo calo da oltre 3 anni: l’ultimo calo risale al dicembre del 2009.

Articoli precedente

DACIA/ Sciopero in Romania: "Intesa o produzione in Marocco"

Articolo successivo

ALPINE/ Domani il nuovo esordio, A450 corre a Silverstone