Home»News»MERCEDES-BENZ/ Anche la versione station per il bolide C 63 AMG

MERCEDES-BENZ/ Anche la versione station per il bolide C 63 AMG

0
Condivisi
Pinterest Google+

ROMA – Dopo la berlina, il modello C 63 AMG si presenta ai blocchi di partenza anche in versione station-wagon. Sotto il cofano caratterizzato dagli incisivi powerdome si trova il potente propulsore V8 AMG da 6,3 litri. Grazie ad una potenza massima di 457 CV erogata a 6.800 giri/min ed una coppia massima di 600 Nm sviluppata a 5.000 giri/min, il potente motore aspirato offre prestazioni senza paragoni in questo segmento, garantendo a questa esclusiva station-wagon ad alte prestazioni di accelerare da zero a 100 km/h in 4,6 secondi; la velocità massima è di 250 km/h (limitata elettronicamente). La trasmissione è affidata al cambio AMG Speedshift PLUS 7G-TRONIC. Grazie ai comandi al volante AMG e tre programmi di marcia, il cambio automatico a sette marce consente uno stile di guida decisamente sportivo o più orientato al comfort. Totalmente nuova è la funzione di “doppia automatica” nello scalo marcia. L’assetto del telaio sportivo AMG, abbinato all’avantreno di nuova concezione, al servosterzo parametrico sportivo AMG ed al nuovo sistema ESP a 3 stadi, assicura un piacere di guida elevato ed un’eccellente dinamica di marcia. A garantire una perfetta decelerazione anche con ad andature decisamente dinamiche provvede l’impianto frenante AMG ad alte prestazioni, con dischi dei freni autoventilanti e forati su tutte le ruote. La dotazione di serie comprende cerchi in lega AMG da 18” a cinque razze con pneumatici maggiorati 235/40 R 18 (anteriori) e 255/35 R 18 (posteriori). A richiesta sono disponibili anche i cerchi in lega AMG da 19 pollici con design multirazze, abbinati a pneumatici da 235/35 R 19 (anteriori) e 255/30 R 19 (posteriori). Il design e gli equipaggiamenti della nuova C 63 AMG station-wagon sono all’altezza della sofisticata tecnologia che caratterizza questo modello. Il modello di punta AMG ad otto cilindri si distingue oggi più che mai dalla Classe C di serie: tra gli accenti tipici del marchio figurano, oltre al kit aerodinamico AMG, anche il cofano motore con powerdome, la tipica calandra AMG, i parafanghi anteriori sporgenti, la grembialatura posteriore AMG con inserto diffusore nero e l’impianto di scarico sportivo AMG con due doppi terminali cromati. Negli interni spiccano gli speciali sedili sportivi AMG con poggiatesta integrati, il volante AMG Performance con design a tre razze e corona da 365 millimetri sagomata nella parte inferiore ed il quadro strumenti AMG con design tubolare e menu principale AMG. In alternativa alle modanature di serie in alluminio, per il modello C 63 AMG station-wagon sono disponibili anche inserti in carbonio AMG. La capacità di carico del modello C 63 AMG station-wagon, a seconda della posizione dello schienale del sedile posteriore (ribaltabile e frazionato con rapporto 1/3:2/3), può variare da 485 a 1.500 litri (metodo di misurazione VDA). Nessun’altra autovettura nel segmento delle station-wagon premium offre altrettanto spazio. Il vano bagagli è dotato di serie di ganci per borse e quattro occhielli per il fissaggio del carico, scomparti laterali con rete ed un contenitore pieghevole per le buste della spesa, doppio tendalino avvolgibile con copertura del vano bagagli e rete di sicurezza. Il nuovo portellone posteriore EASY-PACK si apre e chiude con un pulsante. Il lancio sul mercato del modello C 63 AMG station-wagon è previsto per l’inizio del 2008.

Articoli precedente

ENERGIA ALTERNATIVA/ SolarWorld No. 1 alla World Solar Challenge

Articolo successivo

78° GRAN PREMIO D'ITALIA VODAFONE DI FORMULA 1