Home»News»MERCEDES-BENZ/ il nuovo Actros da cantiere, un affidabile compagno di lavoro

MERCEDES-BENZ/ il nuovo Actros da cantiere, un affidabile compagno di lavoro

0
Condivisi
Pinterest Google+

ROMA – Il nuovo Mercedes-Benz Actros per il settore dell’edilizia festeggerà il proprio debutto mondiale in occasione dell’edizione 2008 dell’IAA. Riconosciuto da tutti gli addetti ai lavori come uno dei migliori mezzi pesanti per il trasporto a lungo raggio in Europa, Mercedes-Benz Actros conferma, anche nel settore dell’edilizia, la sua posizione di leader. Già noto come robusto mezzo da lavoro, l’Actros cantiere è realizzato su misura per il settore delle costruzioni e si presenta ulteriormente migliorato e con nuove soluzioni tecniche. Il nuovo cambio automatizzato Mercedes PowerShift è oggi disponibile per Actros anche nella configurazione cantiere grazie alle nuove funzioni specifiche per il settore al quale è destinato. Una trasmissione che garantisca innesti rapidi e precisi è molto importante quando si lavora in cantiere, poiché riduce i tempi di interruzione della potenza di trazione, evitando che il mezzo resti bloccato su terreni impervi. Inoltre concorre a ridurre la controproducente perdita di velocità lungo pendii particolarmente ripidi. Caratteristiche di grande ausilio nelle condizioni impegnative che caratterizzano i cantieri sono le consolidate funzioni del cambio Mercedes PowerShift, che annovera la modalità Manovra, Rocking e quattro retromarce. Lo stesso vale per il raffinato sistema di controllo della trasmissione, reso possibile dal sensore giroscopico integrato. Per affrontare le difficili condizioni dei cantieri edili, la trasmissione è dotata di leveraggi appositamente sviluppati, particolarmente robusti e duraturi, realizzati in acciaio temperato. Il nuovo Actros destinato al settore edilizio è disponibile nelle seguenti motorizzazioni: OM 501 LA e OM 502 LA. Questa gamma prevede sei motori V6 da 11,9 l, che sviluppano da 235 kW (320 cv) a 350 kW (476 cv) di potenza, e due motori V8 da 15,9 l, con una potenza compresa tra 375 kW (510 cv) e 395 kW (537 cv). Queste unità, dotate dell’economica ed ecologica tecnologia BlueTec, hanno già dimostrato la loro affidabilità su centinaia di migliaia di mezzi.

Articoli precedente

MAGNETI MARELLI/ Joint venture in India con Unitech Machines

Articolo successivo

CITROEN/ C3 Picasso : la “magic box”