Home»News»La famiglia “E” cresce, a Detroit la Mercedes Classe E Coupé

La famiglia “E” cresce, a Detroit la Mercedes Classe E Coupé

0
Condivisi
Pinterest Google+

La nuova Mercedes Classe E Coupé debutta in gennaio al Salone di Detroit (Naias, 8-22 gennaio). Sviluppata sulla base della nuova piattaforma MRA, la nuova auto a tetto spiovente con la Stella offre più di tutto. Nel senso che le dimensioni sono decisamente più generose rispetto al modello cui subentra (probabilmente dall’estate del 2017): raggiunge i 4,83 metri in lunghezza (12 centimetri in più), 1,86 di larghezza (+7) e 1,43 di altezza (+3). Naturalmente a beneficio degli occupanti, che grazie al passo di 287 centimetri (110 millimetri guadagnati), ne hanno a volontà, fino a 6,1 centimetri in più per le ginocchia dei passeggeri che occupano il divano posteriore.

Mercedes Classe E Coupé amplia la famiglia “E”, la cui ammiraglia a quattro porte era stata presentata proprio a Detroit all’inizio del 2016, poi seguita dalla presentazioni della versione familiare e della All-Terrain. Tra le nuove funzioni offerte sul modello ci sono quelle di benvenuto delle luci, che “salutano” chi accede a bordo, ed i fari posteriori direzionali. Dal punto di vista tecnologico, la nuova auto eredita il meglio del “capolavoro di intelligenza” (secondo la definizione di Dieter Zetsche, numero uno di Daimler) da cui deriva con la sua strumentazione digitale e numerose funzioni di assistenza alla guida.

Anche sotto il cofano i motori sono “condivisi”. Inizialmente, informa il costruttore, saranno disponibili un propulsore diesel (il 2.0 litri a quattro cilindri da 194 CV) e tre a benzina (sempre da 2.0 litri ed a quattro cilindri da 184 e 245 CV, oltre al 3.0 litri V6 da 333 CV). I consumi oscillano tra 4 e gli 8,1 l/100 km. La trasmissione automatica a 9 marce è di serie, mentre la trazione integrale è abbinata per il momento alla sola unità più potente. Anche su Mercedes Classe E Coupé si possono avere le sospensioni pneumatiche Dynamic Body Control.

Articoli precedente

Polizia a zero emissioni a Roma con quattro Volkswagen e-up!

Articolo successivo

Ernst Piech, nipote di Porsche, alla FAZ: "L'auto è al capolinea"