Home»News»Mercedes Classe V da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi. A Ginevra anche elettrica

Mercedes Classe V da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi. A Ginevra anche elettrica

0
Condivisi
Pinterest Google+

Mercedes Classe V da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi. A Ginevra anche elettrica

Con il restyling, la Mercedes Classe V potrebbe guadagnare anche una variante elettrica, forse già entro la fine del 2019 secondo le stime di alcuni esperti. Un prototipo piuttosto vicino alla versione di serie verrà presentato dalla casa di Stoccarda al Salone di Ginevra. Di sicuro la monovolume ha ottenuto motori (solo diesel in Europa) omologati Euro 6d Temp grazie all’adozione dell’OM 654.

Nuovo 2.0 litri diesel da 239 CV e 500 Nm di coppia e 30 NM di Overtorque)

Il 2.0 litri a quattro cilindri non sarà offerto solo con 190 CV e 440 Nm di coppia, ma anche con la più potente declinazione da 239 (500). In fase di accelerazione questa unità dispone di ulteriori 30 Nm di “Overtorque”. Entrambi i propulsori sono abbinati alla trasmissione automatica 9G-Tronic e si possono avere anche con la trazione integrale 4Matic. Questo cambio è offerto per la prima sulla Mercedes Class V. I consumi non sono stati riportati sulla cartella, ma i media tedeschi riportano un dato che oscilla tra i 5,9 ed i 6,3 l/100 chilometri per la variante V 300 d.
Mercedes Classe V

La variante elettrica della Mercedes Classe V si chiamerà EQV

I propulsori dispongono di un sistema di ricircolo dei gas di scarico ad alta e bassa pressione, di un catalizzatore ossidante diesel (DOC), di un filtro antiparticolato e di un sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR). Il costruttore è riuscito ad aumentare l’efficienza del motore, assicurando consumi fino al 13% inferiori all’unità precedente da 190 CV. La casa con la Stella ha escluso una variante ibrida plug-in, anche perché sta lavorando sulla gamma EQ. La declinazione a zero emissioni si chiamerà naturalmente EQV e si baserà sulle esperienze accumulate con l’eVito e l’eSprinter.

Prodotto in Spagna, l’aggiornata monovolume sarà ordinabile dal mese di marzo

Prodotta nella fabbrica di Vitoria, in Spagna, la Mercedes Classe V potrà venire ordinata da marzo. Il prezzo potrebbe essere attorno ai 40.000 euro. Tra le novità del restyling c’è anche la disponibilità di importanti sistemi di assistenza: il Brake Assist attivo, ad esempio, arriva per la prima sulla Classe V. La monovolume con la Stella si potrà avere anche con l’accentuato allestimento AMG Line con la nuova mascherina del radiatore Matrix. Tra gli optional ci sono anche i sedili di lusso per il vano posteriore. La Classe V offre tre distinti assetti, a seconda delle esigenze, da quello confortevole a quello più sportivo. Del resto, lo spunto da 0 a 100 km/h può avvenire anche in soli 7,9 secondi (V 300 d).
Articoli precedente

Range Rover SV Coupé, cancellata la produzione della esclusiva due porte

Articolo successivo

Benzina e diesel, nuovi aumenti. Oggi tocca a IP e Italiana Petroli