Home»News»Test polari per la monovolume elettrica premium Mercedes EQV

Test polari per la monovolume elettrica premium Mercedes EQV

0
Condivisi
Pinterest Google+

Ultimi test per l’MPV elettrica premium Mercedes EQV. Il costruttore tedesco ha diffuso delle immagini delle prove che ha condotto in Svezia, a Arjeplog, nel circolo polare artico, oltre 900 chilometri a nord di Stoccolma. L’invidiabile paesaggio incantato fa almeno sognare chi è bloccato in quarantena a casa. La Mercedes EQV arriverà sul mercato nella seconda metà del 2020.

Mercedes EQV con massa totale a terra di a 3,5 tonnellate

La casa con la Stella conferma questa scadenza in una nota. La monovolume è alimentata da un sistema a zero emissioni da 204 CV con 362 Nm di coppia. La velocità massima dichiarata è di 160 chilometri all’ora, anche se questa è un’opzione a richiesta. Di serie la Mercedes EQV raggiunge i 140. La batteria agli ioni di litio è da 100 kWh la cui capacità utilizzabile si ferma a 90. La monovolume con la Stella è disponibile a passo lungo (3,43 metri) o corto (3,2). Le sue dimensioni esterne sono comprese fra i 514 ed i 537 centimetri. L’autonomia annunciata supera i 415 chilometri, la massa totale a terra arriva a 3,5 tonnellate.

Simulazioni e prove a temperature glaciali, fino a 30° sottesero

Il bagagliaio ha un capacità che oscilla tra poco più di 1.000 e oltre 1.400 litri. I dati sono sostanzialmente sovrapponibili a quelli dell’eVito appena presentato. I test scandinavi riguardano le prestazioni a condizioni estreme, incluse temperature di 30° sotto lo zero. La Mercedes EQV sarà equipaggiata con la funzione di ricarica rapida che consente di fare il pieno di energia tra il 10 e l’80% in tre quarti d’ora. La monovolume è il secondo modello elettrico della gamma elettrica ed intelligente, EQ appunto, ad arrivare sul mercato. La prima è stata la EQC e la terza sarà la EQA che verrà presentata entro la fine dell’anno.

 

 

Articoli precedente

Anche Q8 abbassa i prezzi. Nella notte comincia chiusura distributori

Articolo successivo

Il tedesco Perschke si dimette, Svantesson Ceo di Automobili Pininfarina