Home»News»METANO/ Numerosi i modelli a gas presenti al Salone di Ginevra

METANO/ Numerosi i modelli a gas presenti al Salone di Ginevra

0
Condivisi
Pinterest Google+

GINEVRA (SVIZZERA) – Grande interesse al Salone dell’auto di Ginevra per le auto a metano. L’Osservatorio Metanauto, struttura di ricerca di Metanauto, la più importante manifestazione congressuale ed espositiva che si tiene in Italia, e la cui prossima edizione si svolgerà a Bologna il 9 e il 10 ottobre, ha censito i modelli più interessanti. Al centro dell’attenzione c’era la nuovissima Opel Corsa D CNG, presentata in anteprima mondiale e realizzata in collaborazione con General Motors Svizzera, Special Vehicles Engineering. La sua particolarità è l’autonomia, che raggiunge il livello record di 500 km; i serbatoi per il metano, per una capacità di 24 kg, sono completamente integrati nel telaio. Il motore Ecotec quattro cilindri da 1,6 litri presentato nella sua versione a metano può vantare una potenza di 94 cv, una coppia che si attesta sui 133 Nm ed una velocità massima di 190 km/h. Prestazioni sportive che sono state testate dalla giovane pilota svizzera Rahel Frey: il risultato è stato molto soddisfacente. Il modello in esposizione a Ginevra deriva dalla Corsa Sport, di cui mantiene il cambio a sei marce ed il motore a quattro cilindri e sedici valvole. Per renderla compatibile con l’alimentazione a metano non sono state necessarie modifiche sostanziali alla carrozzeria. Al Salone di Ginevra è presente anche la Fiat Panda Natural Power, in anteprima svizzera, che rimane il modello alimentato a metano più economico e più diffuso, essendo già prodotto in serie dalla casa automobilistica torinese. Presente anche l’auto a metano più costosa, la Mercedes Benz E200 Compresseur NGT, a riprova che lusso e rispetto dell’ambiente possono integrarsi perfettamente. C’era inoltre a Ginevra una vasta scelta di veicoli familiari, sempre a metano, come la Opel Zafira 1.6 CNG e la Volkswagen Touran 2.0 Ecofuel. Anche Citroen ha presentato la sua C3, in versione 1.4 GNV, che punta a ritagliarsi uno spazio nel segmento delle auto urbane ecologiche. Il metano si sta ritagliando un ruolo da protagonista all’interno del variegato panorama dei combustibili ecologici. Questo perché oltre ad essere un carburante che rispetta l’ambiente, a differenza di altri combustibili ecologici ancora in fase di sperimentazione o di prime applicazioni, è immediatamente pronto per essere utilizzato su vasta scala con già una rete distributiva dedicata in ulteriore e costante sviluppo.

Articoli precedente

FIAT/ Sergio Marchionne premiato per il suo miracolo all'italiana

Articolo successivo

CONVEGNI/ Per tre giorni Lombardia capitale europea contro l'inquinamento