Home»Electric»MG Cyberstar, i bozzetti di una possibile roadster elettrica anglo-cinese

MG Cyberstar, i bozzetti di una possibile roadster elettrica anglo-cinese

0
Condivisi
Pinterest Google+

Probabilmente elettrica e verosimilmente scoperta: la MG Cyberstar è un possibile nuovo modello del costruttore britannico a controllo cinese, della SAIC. Lo stile, come rivela la “firma”, è proprio dei designer della proprietà. La due posti è per il momento solo un concept virtuale, anche se da anni si inseguono le indiscrezioni circa una sportiva MG a zero emissioni ed a trazione integrale.

Una due posti forse a motore centrale come la TF

Se sia quella rivelata dai bozzetti come MG Cyberstar concept non è ancora certo. E forse non lo sarà ancora per qualche tempo. L’impostazione è quella di una roadster, apparentemente compatta. Del resto il Regno Unito è un mercato importante per la Mazda MX-5 e, più generale, per le decappottabili. La MG Cyberstar potrebbe perfino riprendere la soluzione con motore centrale della TF, che il marchio aveva a listino fino al 2011. La due posti ha un cofano allungato e decisamente abbassato con un parabrezza ridotto ed un posteriore molto corto.

Il costruttore non ha rivelato dettagli tecnici della MG Cyberstar

I fari, per quanto si capisce, sono a LED. Il tipo di alimentazione è ancora un mistero, anche se il costruttore d’Oltremanica ha la possibilità di offrire una soluzione a zero emissioni visto che dispone di un suv elettrico. In Cina la MG sta riscuotendo un certo successo, ma anche nel Regno Unito sta crescendo. Nel primo quadrimestre, a fronte di un calo del mercato del 43,41%, i suoi volumi sono lievitati del 38%. Con 5.510 auto veicoli consegnati, la quota di mercato ha raggiunto l’1,13%. E di roadster elettriche non è che ce ne siano poi tante in circolazione…

Articoli precedente

Nuova Mini John Cooper Works GP: la più veloce di sempre

Articolo successivo

Smart working, Groupe PSA anticipa I tempi: in 80.000 al lavoro da casa