Home»News»Milano Monza Motor Show, salone diffuso open air nel cuore della città

Milano Monza Motor Show, salone diffuso open air nel cuore della città

0
Condivisi
Pinterest Google+

Più Milano che Monza nell’edizione autunnale post Covid1-19 del Milano Monza Motor Show. Gli organizzatori hanno ufficializzato che l’edizione 2020, la prima lontana da Torino dove era nato come Parco Valentino, sarà un “salone diffuso” ed a cielo aperto. E sempre gratuito per il pubblico. L’evento coinvolgerà 40 fra piazze e vie della capitale finanziaria del paese.

Milano Monza Motor Show tra il 29 ottobre e l’1 novembre

L’Autodromo che ospita la Formula 1, ha spiegato il presidente Andrea Levy, “sarà il tempio della passione”. Presso il circuito si troveranno i brand con l’anima racing, i collezionisti e i club. Il Milano Monza Motor Show si terrà fra il 29 ottobre e l’1 novembre. Piazza Duomo sarà la vetrina del salone. Perché è lì che verranno esposte le anteprime nazionali e le auto più rappresentative delle case automobilistiche, una per brand. La stessa piazza Duomo ospiterà anche i presidenti che, al volante delle novità assolute, saranno protagonisti di un video che interpreterà l’anima del nuovo format.Milano Monza motor show

Prove su strada al Castello Sforzesco tra piazza Castello e piazza Sempione

L’altra grande area del salone meneghino è quella del Castello Sforzesco, presso la quale si potranno effettuare le prove su strade, naturalmente con prenotazione sul sito dedicato. I test drive dei modelli elettrici e plug-in si svolgeranno in piazza Castello, mentre quelli delle auto ibride e con le motorizzazioni convenzionali partiranno da piazza Sempione. “La situazione attuale ci ha condotti a un’evoluzione del format della nostra manifestazione”, ha precisato Levy. L’obiettivo è quello di evitare gli assembramenti.

 

Articoli precedente

Impennata della percentuale di richiamo nel 2020, la Top 10 dei costruttori

Articolo successivo

Cupra Ateca, il rinnovato suv ad alte prestazioni con launch control