Home»News»Mini Autohome, la Countryman “italiana” per l’air camping

Mini Autohome, la Countryman “italiana” per l’air camping

0
Condivisi
Pinterest Google+

La Mini da campeggio è arrivata: è un po’ “italiana” , una sorta di Mini Autohome, cioè la società specializzata di Rivarolo Mantovano che assieme ai designer del marchio britannico controllato da Bmw, ha sviluppato una  speciale tenda per il tetto della Countryman. Nel luglio del 2013 sembrava quasi uno “scherzo”, tanto che lo stesso costruttore precisava che “non sono previste produzioni in serie di questi veicoli”: il plurale era riferito sia alla Mini Clubvan, un microcamper, sia alla roulotte “tascabile” Mini Cowley.

La Mini Autohome Countryman dispone della trazione integrale All4 a richiesta ma, soprattutto, dell’estensione per il riposo sopraelevato, il cosiddetto Air Camping. Il costruttore ha fatto sapere che una edizione speciale dell’AirTop è già ordinabile, anche se direttamente presso la società specializzata italiana. Il prezzo è di 2.836 euro, Iva inclusa. Il dispositivo può venire installato sia un modello nuovo, sia su un’auto già acquistata. Il sistema si fissa in poche mosse al tetto ed è altrimenti trasportabile normalmente nella sua custodia dedicata e aerodinamica del peso di 58 chilogrammi (33 centimetri di altezza). L’altezza interna della tenda è di 94 centimetri. Il rivestimento garantisce naturalmente la protezione dall’acqua e viene garantito con una elevata isolazione acustica e termica. La “zona notte” della tenda aerea di Mini Autohome misura 210 centimetri di lunghezza e 130 di larghezza, vale a dire spazio a sufficienza per due adulti.

Articoli precedente

Yellow in tv: puntata del 21 aprile 2017

Articolo successivo

Nuova Opel Corsa già su piattaforma PSA: verrà prodotta in Spagna