Home»News»Mini Classic elettrica, 100 esemplari “convertiti” per i 60 anni della tascabile

Mini Classic elettrica, 100 esemplari “convertiti” per i 60 anni della tascabile

0
Condivisi
Pinterest Google+

Mini Classic elettrica, 100 esemplari “convertiti” per i 60 anni della tascabile

Che sfruttando la tecnologia della Bmw i3 la tascabile britannica diventasse a zero emissioni era noto, ma che fosse la Swind a convertire la variante. combustione in Mini Classic elettrica ancora no. La società del Regno Unito, una controllata della Swindon Powertrain, ne produrrà una serie limitata di appena 100 esemplari completamente rinnovati.

Mini classic elettrica Swind

Motore da 109 CV, batteria da 24 kWh e listino da 90.000 euro

Il costo non sarà esattamente popolare, perché si aggira attorno ai 90.000 euro. Certo, la vettura da 3,05 metri di lunghezza diventerà la più potente della sua generazione. Disporrà infatti di un’unità elettrica da 80 kW, ovvero 109 CV, piazzata all’anteriore. Così equipaggiata la “nuova” Mini Classic elettrica viene dichiarata con uno spunto da 0 a 100 km/ di 9,2 secondi. Le velocità massima è limitata a 130 km/h. Una soluzione destinata a salvaguardare l’autonomia, che con una batteria agli ioni di litio tutto sommato “piccola”, 24 kWh, viene dichiarata di 200 chilometri. Per un pieno servono circa 4 ore. L’idea della conversione non è nuova, visto che, tra gli altri, sono stati elettrificati modelli storici come il Maggiolino, la Porsche 911 o la Ford Mustang.

La Mini Classic elettrica guadagna spazia per l bagagliaio

La Mini Classic elettrica viene lanciata in occasione dei suoi primi 60 anni, ricordati anche dalla casa madre. Per renderla credibile al volante, la Swind è intervenuta sul peso, il cui aggravio rispetto all’originale è stato contenuto in 80 chilogrammi (720 in totale). Ma, soprattutto, è stato distribuito meglio tra i due assi. Non solo: grazie al sacrificio del serbatoio di benzina, la capacità del bagagliaio è stata quasi raddoppiata, 200 anziché 120 litri. La garanzia è di un anno, senza limitazioni sul chilometraggio. Sono disponibili anche accessori come il sistema di navigazione, il servosterzo o il climatizzatore, ma sono a richiesta.

Articoli precedente

Ford Focus ST con differenziale a slittamento limitato. E due nuovi motori

Articolo successivo

Ami One Concept, "oggetto 100% elettrico" di Citroen per Ginevra