Home»News»La nuova Mini Countryman debutterà al Salone di Los Angeles

La nuova Mini Countryman debutterà al Salone di Los Angeles

0
Condivisi
Pinterest Google+

Grazie all’imminente debutto della seconda generazione della Mini Countryman, il marchio britannico (di proprietà BMW) continua ad aumentare la “fisicità” dei suoi modelli, che diventano sempre meno compatti. La nuova vettura supera la vecchia di circa 20 centimetri in lunghezza e di circa 3 centimetri in larghezza, mentre il passo è stato allungato di 7,5 centimetri. L’aumento delle dimensioni offre un’abitabilità migliore in tutti i cinque  posti e un sensibile incremento dello spazio per il bagaglio. Il volume di quest’ultimo è infatti di 450 litri ed è ampliabile, qualora necessario, fino a 1.390 litri.

L’abitacolo, molto curato nei dettagli, è dotato di tutte le più moderne tecnologie di sicurezza/assistenza alla guida e d’infotainment. La maggior novità è rappresentata dal pacchetto Wired: comprende oltre al sistema di navigazione MINI Professional, anche il Touch Controller sulla consolle centrale e uno schermo a colori da 8,8 pollici, così da consentire la selezione e regolazione delle varie funzioni sfiorando lo schermo.

Sotto il profilo meccanico, la nuova edizione parte con una tecnologia di propulsione sviluppata completamente ex novo rispetto alla precedente Countryman. Al momento di lancio saranno disponibili due motori a benzina e due motori diesel dell’ultima generazione con tecnologia MINI TwinPower Turbo. In alternativa al cambio manuale a sei rapporti, a seconda del modello scelto, i clienti potranno inoltre optare per il cambio Steptronic a sei oppure otto rapporti.

La gamma, infine, sarà completata dalla prima Mini con propulsore ibrido plug-in: la Cooper S E Countryman ALL4, equipaggiata con un motore tre cilindri a benzina affiancato a un’unità elettrica per una potenza complessiva di 224 cavalli. La nuova Mini Countryman debutterà in anteprima mondiale il 18 novembre 2016 in occasione del Los Angeles Motor Show. Il lancio sul mercato europeo, invece, è previsto per febbraio 2017.

Articoli precedente

Fiat Tipo a tre e quattro stelle (con Safety Pack) nei crash test

Articolo successivo

Smart celebra i suoi 18 con una limited edition dedicata