Home»News»Decappottabile da 310 CV, Mini JWC Cabrio by B&B Automobiltechnik

Decappottabile da 310 CV, Mini JWC Cabrio by B&B Automobiltechnik

0
Condivisi
Pinterest Google+

Fino a 79 CV di potenza in più: la società di tuning B&B Automobiltechnik ha aumentato la cavalleria della Mini JWC Cabrio (John Cooper Worker). La decappottabile britannica arriva così fino a 310 CV. Ma la B&B, “atelier” che opera nella regione tedesca del Nord Reno Westfalia, propone tre diverse declinazioni aggiuntive. Non si tratta soltanto di un intervento sul motore: il pacchetto include un diverso sistema frenante ed uno scarico più…spumeggiante.

Declinazioni da 260 e 272 CV

L’ottimizzazione del propulsore attraverso uno specifico software è inevitabilmente la soluzione più “interessante”. Perché con 1.300 euro il motore turbo da 2.0 litri da 231 CV e 320 Nm di coppia viene portato a 260 CV e 380 Nm. In questo caso, fra le altre cose, la pressione della sovralimentazione viene alzata di 0,2 bar. Con 1.950 euro si sale a 272 CV e 400 Nm: la pressione aumenta di 0,25 bar e l’aggiornamento riguarda anche l’aspirazione ed il sistema di ventilazione del motore.

Mini JWC Cabrio “dopata” con 4.000 euro

Per il livello massimo occorrono 4.000 euro, in cambio dei quali si ottiene anche un nuovo intercooler e sia un catalizzatore sia un impianto di scarico sportivi. E naturalmente anche molto altro. A richiesta, per completare la rivisitazione di Mini JCW Cabrio, ci sono anche un sistema di raffreddamento dell’olio da 1.000 euro ed un catalizzatore da competizione da 2.800 euro. B&B Automobiltechnik assicura per la “propria” Mini JWC Cabrio uno spunto da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi, vale a dire quasi un secondo in meno rispetto al modello di serie (6,3). La velocità massima supera gli impressionanti 280 km/h.

Impianto frenante ad alte prestazioni

La società di tuning tedesca promette anche un impianto frenante ad alte prestazioni (3.300 euro) a quattro pistoncini e dischi da 342 millimetri. E sulla variante da 310 CV offre anche un adeguamento del telaio con particolari sospensioni regolabili. Anche gli pneumatici sono maggiorati (215/35) e sono montati su cerchi da 18 pollici. Per averli servono altri 2.200 euro.

Articoli precedente

Mercedes Classe E Coupé: elegante e tecnologica, ma non per tutti

Articolo successivo

Yellow in TV: puntata dell'11 giugno 2017