Home»News»Mobilità elettrica Volkswagen: alla portata di tutti

Mobilità elettrica Volkswagen: alla portata di tutti

0
Condivisi
Pinterest Google+

Rendere alla portata di tutti le tecnologie innovative è nel DNA della Volkswagen. Dopo Maggiolino e Golf, la Marca lo ha ribadito ancora una volta al Salone di Francoforte dello scorso settembre con la presentazione della ID.3. La prima elettrica basata sulla piattaforma dedicata MEB arriverà sul mercato a metà del 2020 e renderà la mobilità elettrica accessibile a molti. Gamma a partire da 30.000 euro, edizione di lancio ID.3 1ST a meno di

40.000 euro, autonomie tra 330 e 550 km (WLTP), ricarica rapida fino a 125 kW (DC), sicurezza e connettività innovative. La ID.3 rappresenta un passo avanti rivoluzionario verso la democratizzazione dell’elettrico. Già oggi, però, la Volkswagen dà un segnale concreto del suo impegno verso questa tecnologia sostenibile. Lo fa attraverso un profondo rinnovamento della sua offerta, che si traduce in una riduzione dei prezzi di listino dei due modelli 100% elettrici oggi in commercio: e-up! ed e-Golf.

Volkswagen

Nuova e-up!

Anch’essa presentata al Salone di Francoforte, la city car elettrica e-up! adotta il nuovo logo Volkswagen e si rinnova nei contenuti tecnici. In particolare la nuova batteria dalla capacità raddoppiata (32,3 kWh netti) le fa percorrere fino a 260 km (WLTP). Una distanza che le permette di garantire un’intera settimana di autonomia alla gran parte dei pendolari cittadini. Rimangono invariate le prestazioni del motore da 82 cv (accelerazione da 0 a 100 km/h in 11,9 secondi e velocità massima 130 km/h), mentre si accorciano i tempi di ricarica. Grazie al nuovo caricatore da 40 kW in corrente continua (DC), basta circa un’ora per recuperare l’80% della batteria.

Il listino della nuova e-up! parte da 23.350 euro, che si riducono a 20.900 euro grazie alla promozione Volkswagen. A questo importo vanno poi sottratti gli incentivi statali (6.000 euro con rottamazione, 4.000 euro senza) e quelli locali ove previsti. Per esempio, sfruttando tutte le agevolazioni disponibili in Lombardia legate alla rottamazione è possibile avere una nuova e-up! da 6.900 euro. Anche altre regioni, come Veneto e Friuli Venezia Giulia, e le province autonome di Trento e Bolzano offrono incentivi che permettono di portare il prezzo finale tra 14.900 euro (Bolzano senza rottamazione) e 9.900 euro (Friuli Venezia Giulia con rottamazione).

e-Golf

Nonostante la ricca dotazione e le prestazioni (motore da 136 cv, autonomia WLTP di 230 km, ricarica fino a 40 kW DC) rimangano invariate, la e-Golf viene ora proposta a partire da 32.950 euro. Ovvero 7.800 euro in meno del precedente listino. Sfruttando le stesse agevolazioni che valgono anche per la nuova e-up!, è possibile scendere fino a 14.900 Euro. Una vera Golf, una vera elettrica Volkswagen, al prezzo di un’utilitaria.

VW e-Golf

Articoli precedente

La Toyota Mirai incontra Giuseppe Sala, il Sindaco di Milano

Articolo successivo

Finalmente i ribassi: tutte le sigle tagliano i prezzi di benzina e diesel