Home»News»NEW HOLLAND/ Al via le qualificazioni del Grand Prix New Holland 2008

NEW HOLLAND/ Al via le qualificazioni del Grand Prix New Holland 2008

0
Condivisi
Pinterest Google+

TORINO – Clima da Campionato Europeo di calcio anche in casa New Holland Construction, società del Gruppo Fiat e azienda leader nel settore delle macchine per il movimento terra. Stanno continuando, infatti, le qualificazioni a livello europeo del New Holland Gran Prix, competizione straordinaria riservata agli operatori, cioè coloro che solitamente guidano le macchine, che si cimentano in prove di abilita’ con gli ultimi modelli della gamma New Holland. Dopo il successo dell’ edizione 2007, celebrato con un’ emozionante finale europea a Balocco a cui hanno partecipato i vincitori delle varie finali nazionali tenutesi in Germania, Francia, Italia, Spagna e Regno Unito, New Holland ripropone la edizione 2008 della gara, che si prospetta ancora piu’ avvincente ed impegnativa, con prove sempre piu’ spettacolari a dimostrazione della versatilità, della facilità d’impiego e della precisione dei propri prodotti. In Italia, le qualificazioni del Grand Prix New Holland per gli operatori del Centro-Sud, si sono tenute sabato 21 giugno presso la Cava Liccarblock a Quarto, in provincia di Napoli, una realta’ nota in tutta l’area campana per l’estrazione e la lavorazione del rinomato tufo giallo napoletano. Peculiare la location, non solo per le alte e solide mura di tufo che racchiudono un’ampia area circondata da pini, ove si sono svolte le prove, ma anche per il centro Liccarblock di ricerca ed elaborazione artistica della pietra, che valorizza l’uso del tufo giallo nel campo dell’arredamento residenziale e nel completamento di siti storici e archeologici. Sono state schierate le ultime novita’ della serie compatta New Holland, dalle terne B110B e B115B ai mini escavatori giro sagoma E27.2SR e E40.2SR, ai due recenti modelli di punta nella classe da 1-2 tn, con torretta tradizionale, l’E16B e l’E18B. I nuovi “mini gialli” hanno dovuto costruire in pochi minuti delle vere e proprie “torri” realizzate con blocchi di legno o impilare perni all’interno di cilindri o esibirsi in equilibrismi su due ruote, naturalmente sotto la guida esperta degli operatori, alla presenza del folto pubblico di clienti New Holland.

Articoli precedente

JEEP/ Nuovi raffinati interni in pelle per Wrangler Unlimited e Commander

Articolo successivo

SUZUKI/ SX4 Fuel Cell Vehicle(FCV) al prossimo Summit del G8