Home»News»Indagine NHTSA su 841.000 Ford Fusion (Mondeo): motivo “inquietante”

Indagine NHTSA su 841.000 Ford Fusion (Mondeo): motivo “inquietante”

0
Condivisi
Pinterest Google+

Indagine NHTSA su 841.000 Ford Fusion (Mondeo): motivo “inquietante”

Oltre 840.000 Ford Fusion (Ford Mondeo in Europa) sono oggetto di un’indagine preliminare da parte della National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) americana. La ragione sono tre segnalazioni sull’“allentamento” del volante: in un caso lo sterzo si sarebbe letteralmente staccato mentre l’automobilista si stava recando ad una stazione di servizio.

L’Ovale Blu collaborerà nell’indagine

Le 841.000 Ford Fusion coinvolte coprono i Model of Year che vanno dal 2014 al 2016. Il problema sarebbe legato ad una vite fissata male, ma le autorità ci vogliono vedere chiaro per capire se ci sono altri casi che mettono a rischio la sicurezza. L’Ovale Blu ha assicurato che, come sempre, collaborerà con la NHTSA. La notizia aveva comportato uno scivolone del 2% in Borsa. I richiami sono sempre più frequenti, ma il volante era stato finora risparmiato da campagne significative.

Una settimana il richiamo di 1,34 milioni di pick-up

Nel 2011, ad esempio, General Motor aveva richiamato delle Cruze per il possibile rischio di distacco dello sterzo, ma si trattava di 2.100 esemplari. Altri 150 suv Buick Encore erano dovuto tornare nelle officine per lo stesso motivo nel 2013. Solo la scorsa settimane, l’Ovale Blu aveva ufficializzato una campagna per 1,34 milioni di pick-up tra F-150 e Ford Super Duty. L’operazione costerà al marchio quasi 270 milioni di dollari. Il richiamo è stato reso necessario dopo l’indagine delle autorità del Canada sulle segnalazioni di 4 automobilisti che avevano lamentato come le portiere si aprissero con il veicolo in movimento.

Articoli precedente

Aumentano i prezzi di benzina e diesel: rincari di Q8 e TotalErg

Articolo successivo

A110 Cup, la variante da corsa della Alpine in un circuito di 12 gare