Home»News»Nissan Juke-R, il suv più cattivo ora ha 600 cv

Nissan Juke-R, il suv più cattivo ora ha 600 cv

0
Condivisi
Pinterest Google+

Roma – A distanza di quattro anni dal lancio torna la Nissan Juke-R, e torna in una veste rinnovata, quella della Juke 2014, resa ovviamente molto più cattiva, robusta, estrema. Il motore è lo stesso dell’ultima GT-R in versione Nismo, un 3.8 V6 da 600 CV. Ancora Nissan però non ha rilasciato dati relativi alle prestazioni.

Nuova la forma dei gruppi ottici, con luci e lampadine LED e nuovi i retrovisori che incorporano gli indicatori di direzione LED. Rinnovato anche il frontale, con una nuova griglia, mentre il programma di personalizzazione prevede un’ampia scelta di colori per i particolari esterni ed interni.

Il paraurti anteriore, realizzato interamente in fibra di carbonio, è stato rivisitato completamente e la grandezza delle prese d’aria è raddoppiata per far fronte alla maggior richiesta di raffreddamento del motore. Il paraurti posteriore, anch’esso al 100% in fibra di carbonio, incorpora un diffusore in carbonio a vista, mentre gli alettoni posteriori ora sono costituiti da un unico pezzo in fibra di carbonio.

Articoli precedente

Il documentario Land Rover sulle vite straordinarie

Articolo successivo

Nuove dotazioni per Renault Scenic e XMod Limited