Home»News»NISSAN / L’impianto di Sunderland rilancia il turno di notte

NISSAN / L’impianto di Sunderland rilancia il turno di notte

0
Condivisi
Pinterest Google+

Sunderland – Nissan sta per introdurre un terzo turno lavorativo provvisorio nello stabilimento di Sunderland, in risposta alla domanda sempre più consistente del pluripremiato Qashqai. Nel corso del 2009, l’impianto ha lavorato alacremente per evadere gli ordini con due soli turni, ma ora le vendite del popolare crossover hanno raggiunto un livello tale per cui la domanda sta nettamente superando le forniture. Senza contare che a marzo il modello rafforzerà come mai prima d’ora il proprio appeal, quando si presenterà nelle concessionarie europee in una versione ampiamente rivisitata. Per questo, a partire dal mese di maggio, la linea di produzione di Qashqai verrà potenziata con l’aggiunta di un turno di notte. Anche se sarà il mercato a stabilire la durata di questa nuova modalità di lavoro, secondo le previsioni potrà rimanere attiva per circa 6 mesi. Per attuare la decisione, questo mese avranno inizio le selezioni per 400 nuovi posti di lavoro a tempo determinato presso lo stabilimento, mentre il personale temporaneo già impiegato, composto da 160 collaboratori, rimarrà comunque attivo. Inoltre, è stato annunciato che verranno creati posti supplementari anche nella catena di fornitura di Nissan. Il primo turno di notte temporaneo indetto da Nissan a Sunderland risale al giugno 2008, periodo in cui si è registrata una domanda di Qashqai senza precedenti. La misura è poi stata revocata lo scorso gennaio a causa della crisi economica globale. Tuttavia, il modello non ha tardato a risalire la china e le ultime previsioni per l’anno fiscale 2009 (con termine al 31 marzo) anticipano oltre 200mila vendite in Europa, facendo di Qashqai il modello più richiesto di casa Nissan.
Sin dal lancio sul mercato nel marzo del 2007, sono state vendute oltre mezzo milione di unità di Qashqai in tutta Europa e il modello ha rappresentato il 60% della produzione complessiva di Sunderland nel 2009, attestata a 338mila veicoli. Recentemente, tale cifra è valsa all’impianto il titolo di maggior produttore d’auto del Regno Unito per il 12° anno consecutivo. Oltre ai miglioramenti sul piano della raffinatezza, il nuovo Qashqai che sarà presentato a marzo esibirà un frontale dal design rinnovato e luci di coda a LED e offrirà alla clientela due nuove verniciature esterne nonché il motore diesel eco-efficiente “Pure Drive”, con emissioni di CO2 ridotte a 129 g/km. All’introduzione del nuovo Qashqai farà seguito in autunno il lancio del nuovo crossover Juke, sempre prodotto a Sunderland. Basato sulla concept car Qazana, Juke proporrà alla clientela un’esaltante alternativa alla berlina. Quarto crossover della gamma europea Nissan, la nuova vettura rafforzerà la leadership del marchio nel segmento dei crossover di ultima generazione. Juke verrà presentato ai media di tutto il mondo il 10 febbraio, prima del debutto ufficiale in occasione del Motor Show di Ginevra a marzo.

Articoli precedente

CITROËN / Per DS3 un concorso fotografico sul web

Articolo successivo

SUZUKI / Tutte le novità al Salone di Ginevra