Home»News»Nissan Magnite, ambizioni planetarie per il suv compatto destinato all’India

Nissan Magnite, ambizioni planetarie per il suv compatto destinato all’India

0
Condivisi
Pinterest Google+

Non criptonite, ma Magnite, ossia il nome del concept di suv che Nissan lancerà sul mercato indiano, dominato dalla rivale giapponese Suzuki. Si tratta di un gemello della “europea” Juke (4,21 metri di lunghezza) e della nipponica Kicks (4,3). In India, l’inedito suv verrà proposto con il marchio Nissan, che si è ripresa le attività della Datsun, il marchio rimasto vittima del piano di ristrutturazione del costruttore.

“Fabbricato in India, sviluppato per il mondo”, il motto del costruttore

Che, tra l’altro, ha raggiunto un’intesa in Spagna per posticipare l’annunciata chiusura dello stabilimento di Barcellona “solo” con la fine del 2021. La Nissan Magnite indiana debutterà nel segmentodei suv più compatti, la cui domanda è in grande ascesa. Da questi modelli, i clienti si aspettano naturalmente spazio, ma anche linee accattivanti ed anche dotazioni meno spartane. Dal paese tuttavia, il modello è destinato anche a venire esportato: il motto è “fabbricato in India, sviluppato per il mondo”.

Il suv Nissan Magnite debutterà sul mercato all’inizio del 2021

Non è però ancora chiaro se e quando il suv compatto possa imboccare le vie che lo conducono attraverso il pianeta. Del resto, l’Alleanza offre già in India anche il Renault Triber. Sotto il cofano potrebbe montare il tre cilindri benzina da 72 CV, con l’alternativa turbo da 96. L’abitacolo con guida a destra è essenziale, ma gradevole con uno schermo centrale da 8”. Il debutto sul mercato è previsto per gli inizi del 2021.

Nissan Magnite

Articoli precedente

Fusion in "pensione", sostituita dal crossover (forse) Ford Mondeo Evos

Articolo successivo

Gunther (Bmw i Andretti) vince l'ottavo ePrix di Formula E. Davanti a Frijns